E14 e E27: quali sono le differenze tra questi due tipi di lampadine?

E14 e E27: quali sono le differenze tra questi due tipi di lampadine? 1

Quando si tratta di scegliere una lampadina, uno degli aspetti più importanti da considerare è il tipo di attacco, cioè la parte che si avvita al portalampada. Esistono diversi tipi di attacchi, ma i più comuni sono l’E14 e l’E27. Ma cosa significano queste sigle e quali sono le differenze tra questi due tipi di lampadine?

La lettera E sta per Edison, il nome dell’inventore della lampadina a incandescenza, mentre il numero indica il diametro della filettatura in millimetri. Quindi, una lampadina E14 ha un attacco con un diametro di 14 mm, mentre una lampadina E27 ha un attacco con un diametro di 27 mm. Questa è la principale differenza tra questi due tipi di lampadine, che influisce sulla compatibilità con i diversi portalampade.

In generale, le lampadine E14 sono più piccole e sottili rispetto alle lampadine E27, e vengono usate per illuminare ambienti più piccoli o per creare effetti di luce particolari. Le lampadine E27 sono più grandi e robuste rispetto alle lampadine E14, e vengono usate per illuminare ambienti più ampi o per fornire una luce più intensa.

Entrambi i tipi di lampadine possono essere a LED, alogene o fluorescenti, e possono avere diverse forme e potenze. L’importante è scegliere la lampadina giusta in base al tipo di attacco del portalampada e alle proprie esigenze di illuminazione.

Ecco alcune offerte disponibili ora!

Come scegliere la lampadina giusta tra E14 e E27?

Per scegliere la lampadina giusta tra E14 e E27, bisogna innanzitutto verificare il tipo di attacco del portalampada che si vuole utilizzare. Se il portalampada ha un attacco piccolo, bisogna scegliere una lampadina E14; se il portalampada ha un attacco grande, bisogna scegliere una lampadina E27. Non è possibile usare una lampadina E14 su un portalampada E27 o viceversa, perché non sarebbe compatibile.

Inoltre, bisogna tenere conto delle proprie esigenze di illuminazione. Se si vuole creare una luce soffusa o decorativa, si può optare per una lampadina E14 con una forma particolare o con un colore diverso dal bianco. Se si vuole creare una luce forte o funzionale, si può optare per una lampadina E27 con una forma classica o con un colore neutro.

Infine, bisogna considerare il tipo di tecnologia della lampadina. Le lampadine a LED sono le più consigliate perché consumano meno energia e durano più a lungo rispetto alle altre tipologie. Le lampadine alogene sono le più simili alle lampadine a incandescenza tradizionali, ma consumano più energia e si surriscaldano facilmente. Le lampadine fluorescenti sono le più economiche e ecologiche, ma hanno bisogno di un tempo di accensione maggiore e possono emettere una luce fredda e poco naturale.

E14 e E27: quali sono le differenze tra questi due tipi di lampadine? 2

Ecco delle proposte per e14 e27

Condividiamo con voi le nostre ultime scoperte e i nostri prodotti preferiti del momento: tra i modelli più venduti nel tempo, quelli “mitici” e le nuove tendenze.
La nostra guida, anche se vuole essere completa, non può coprire tutti gusti, gli stili e le fasce di prezzo dei modelli di e14 e27. Tuttavia, abbiamo cercato di fornirvi il maggior numero possibile di tendenze che abbiamo osservato e scoperto negli ultimi mesi.

Se ci vediamo costretti a un acquisto con budget limitato, possiamo individuare subito la proposta più economica: vedi ora il prezzo per verificare il prezzo corrente del giorno basterà cliccare sopra.

 

E14 e E27: quali sono le differenze tra questi due tipi di lampadine? 3

E14 E27: come scegliere l’adattatore giusto per le lampadine

Se avete bisogno di sostituire una lampadina o di installare una nuova lampada, potreste trovarvi di fronte a un problema: il tipo di attacco. Infatti, esistono diversi modelli di attacchi a vite per le lampadine, che si distinguono per il diametro della filettatura. I più comuni sono l’E14 e l’E27, ma cosa significano queste sigle e come scegliere l’adattatore giusto?

In questo articolo vi spiegheremo le differenze tra una lampadina E27 e una lampadina E14, quali sono i vantaggi delle lampadine LED dimmerabili e come usare gli adattatori per collegare le lampadine con attacchi diversi.

▷ Lampadina E14 E27 differenza: cosa sono e come riconoscerle

LATRAT 4 pezzi Convertitore adattatore da E14 a E27, convertitore portalampada per LED, lampade a incandescenza e lampade CFL, adattatore portalampada E14 a E27 da filo piccolo a grande bianco (4)
187 Recensioni
LATRAT 4 pezzi Convertitore adattatore da E14 a E27, convertitore portalampada per LED, lampade a incandescenza e lampade CFL, adattatore portalampada E14 a E27 da filo piccolo a grande bianco (4)
  • 【Materiale】: adattatore da E14 a E27. Materiali ignifughi, sicurezza e leggerezza. Fa quello che dovrebbe. Un'ottima soluzione per convertire le lampade E14 in E27!

⭐⭐⭐⭐⭐ prodotto come da descrizione, molto facile da usare

La lettera E indica il tipo di attacco a vite, che prende il nome da Thomas Edison, l’inventore della lampadina. Il numero che segue la lettera indica il diametro della filettatura in millimetri. Quindi, una lampadina E14 ha un attacco con un diametro di 14 mm, mentre una lampadina E27 ha un attacco con un diametro di 27 mm.

L’attacco E14 è detto anche mignon ed è usato per le lampadine di piccole dimensioni, come quelle per i frigoriferi, le luci notturne o le lampade da tavolo. L’attacco E27 è detto anche standard ed è usato per le lampadine di dimensioni maggiori, come quelle per i lampadari, le plafoniere o le applique.

Per riconoscere il tipo di attacco di una lampadina basta misurare il diametro della filettatura con un calibro o con un righello. In alternativa, si può confrontare la lampadina con un’altra dello stesso tipo o con il portalampada a cui deve essere collegata.

▷ Lampadine LED dimmerabili: cosa sono e quali vantaggi offrono

noobibaba E14 a E27 Socket Converter Socket Adapter Ignifugo PBT Materiale plastico Di alta qualità Lampada Base Vite Adattatore 2 Pack
  • Applicazione Con questo convertitore di prese, è possibile trasformare la lampada E14 in una lampada E26 / E27 di medie dimensioni. Questa è un'ottima soluzione per scegliere più apparecchi.

⭐⭐⭐⭐⭐ – Acquistato per adattare una lampadina Smart con l’attacco grosso E27 a una piantana che aveva un attacco piccolo E14
Ottimo materiale è fatto bene consiglio

Le lampadine LED sono quelle che usano i diodi a emissione luminosa (LED) come sorgente di luce. Rispetto alle tradizionali lampadine a incandescenza o alogene, le lampadine LED hanno molti vantaggi: consumano meno energia, durano più a lungo, non si surriscaldano e non contengono mercurio.

Le lampadine LED dimmerabili sono quelle che permettono di regolare l’intensità luminosa in base alle proprie esigenze e preferenze. Per farlo, è necessario usare un dimmer, cioè un dispositivo che varia la tensione elettrica che alimenta la lampadina. In questo modo, si può creare l’atmosfera giusta per ogni occasione e risparmiare ulteriormente energia.

Per scegliere una lampadina LED dimmerabile bisogna verificare che sia compatibile con il dimmer che si possiede o che si intende acquistare. Infatti, non tutti i dimmer sono adatti alle lampadine LED e viceversa. Se si usa un dimmer progettato per le lampade a incandescenza o alogene con una lampadina LED, si potrebbero avere problemi come sfarfallii, rumori o malfunzionamenti.

▷ Adattatore E14 E27: come usarlo e dove trovarlo

⭐⭐⭐⭐⭐ – Questi adattatori sono di alta qualità e mi hanno permesso di utilizzare lampadine E27 invece delle vecchie lampadine E14 nella mia casa. L’installazione è stata semplice e veloce, ho solo dovuto svitare la vecchia lampadina E14 e avvitare l’adattatore E27 al suo posto.

Se avete una lampada con un portalampada E27 e volete usare una lampadina con attacco E14 (o viceversa), potete usare un adattatore. Si tratta di un piccolo dispositivo che si avvita al portalampada e che permette di collegare una lampadina con un attacco diverso.

Gli adattatori E14 E27 sono facili da usare e non richiedono alcuna modifica all’impianto elettrico. Basta avvitare l’adattatore al portalampada e poi avvitare la lampadina all’adattatore. In questo modo potete sfruttare la vostra vecchia lampada con una nuova lampadina o viceversa.

Gli adattatori E14 E27 si possono trovare facilmente nei negozi di materiale elettrico, nei supermercati o nei siti di e-commerce.

In alternativa agli adattatori, potete optare per delle lampade con portalampada universale, cioè che accettano sia le lampadine E14 che quelle E27. Queste lampade sono più versatili e pratiche, ma anche più costose.

Recensioni dei prodotti trovati su Amazon

Per aiutarvi a scegliere il miglior adattatore E14 E27 per le vostre esigenze, abbiamo selezionato tre prodotti trovati su Amazon e li abbiamo recensiti brevemente.

[1] LATRAT Convertitore da E14 a E27 convertitore da portalampada da incandescenza a LED

Questo adattatore permette di trasformare un portalampada E14 in uno E27 in pochi secondi. È realizzato in materiale ignifugo PBT + metallo ed è resistente al calore fino a 200°C. Ha una buona conduttività elettrica e non influisce sulla luminosità della lampadina. È compatibile con tutti i tipi di lampade a LED, CFL o a incandescenza con attacco E27.

Il prodotto ha ricevuto molte recensioni positive da parte degli acquirenti, che lo hanno trovato pratico, funzionale ed economico. Alcuni utenti hanno segnalato qualche difficoltà nell’avvitamento dell’adattatore o della lampadina, ma nulla di grave.

[2] Noobibaba Converter da E14 a E27 Ignifugo Materiale Adattatore Lampada

Questo adattatore consente di collegare una lampada con attacco E27 a un portalampada E14 in modo semplice e sicuro. È fatto di materiale ignifugo PBT + rame ed è resistente al calore fino a 165°C. Ha una buona trasmissione della corrente e non altera la qualità della luce. È adatto a tutti i tipi di lampade a LED, CFL o a incandescenza con attacco E27.

Il prodotto ha ottenuto diverse recensioni positive da parte dei clienti, che lo hanno trovato utile, solido e conveniente. Alcuni utenti hanno lamentato qualche problema nel fissaggio dell’adattatore o della lampada, ma niente di grave.

[3] DiCUNO Converter da E14 a E27 Adattatore Lampada Portalampade Lampade Incandescenza

Questo adattatore permette di collegare una luce con attacco E27 a un portalampada E14 in modo rapido e sicuro. È fatto di materiale ignifugo PBT + rame ed è resistente al calore fino a 220°C. Ha una buona conduttività elettrica e non influisce sulla luminosità della luce. È compatibile con tutti i tipi di luci a LED, CFL o a incandescenza con attacco E27.

Il prodotto ha ricevuto numerose recensioni positive da parte degli acquirenti, che lo hanno trovato efficace, robusto e economico. Alcuni utenti hanno riscontrato qualche difficoltà nell’inserimento dell’adattatore o della luce, ma niente di grave.

Precedente

Trio passeggino: cos’è e come sceglierlo

Miglior pasta termica: come sceglierla e perché è importante

Successivo