Come scegliere un tavolo in vetro?

Come scegliere un tavolo in vetro?

Il tavolo in vetro è un elemento essenziale di un arredamento contemporaneo.
Ha la particolarità di vestire e illuminare una stanza. Oggi è disponibile in diversi modelli per adattarsi a usi diversi. Esistono fogge le più originali. Tuttavia, è indispensabile scegliere il tavolo in vetro in base alle proprie esigenze e allo spazio di cui si dispone.

tavolo_in_vetro_FIAM_CORAL BEACH

Il tavolo in vetro per la cucina o la sala da pranzo

Quando il tavolo in vetro è destinato alla cucina o alla sala da pranzo ed è dunque destinato ai pasti della famiglia o a momenti conviviali insieme agli amici il primo criterio  per la scelta è la resistenza del vetro. Un tavolo su cui andremo ad appoggiare numerosi piatti, pietanze e bottiglie, che dovrà sopportare pesi diversi, dovrà assolutamente essere robusto e sicuro.
Il vetro del piano di un tavolo può infatti avere diversi spessori. Pochi millimetri, anche se non sempre rilevabili ad occhio nudo, possono fare un’enorme differenza in termini di resistenza.
Per un uso regolare, si consiglia un piano in vetro di almeno 10 mm. Al di sotto,si rischiano spiacevoli sorprese nel tempo.

tavolo_in_vetro_FIAM_KAYO_

Il tavolo con piano in vetro, contrariamente a quel che si potrebbe credere, se trattato correttamente, non si graffia.
Esistono 2 tipi di vetro: il vetro temperato e il vetro curvo.
Il vetro temperato è il più frequente. Il vetro curvo, a causa della sua complessa fabbricazione, è generalmente più costoso. Il processo di tempra lo rende 5 volte più resistente alla flessione di un vetro comune e agli shock termici.

Il tavolo in vetro per il salotto

Il tavolino da salotto è spesso un mero elemento decorativo. Dunque perché non osare con fogge moderne e particolari? Il tavolino in vetro può rivoluzionare il salotto!
Lo spessore del vetro dovrebbe idealmente essere di almeno 5 mm.
Sebbene il suo scopo principale sia quasi esclusivamente ornamentale, può venir usato per un caffè o un aperitivo con gli amici. Ecco perché è comunque importante controllare sempre lo spessore del vetro sul piano.
Alcuni hanno un doppio piano in vetro che li rende particolarmente funzionali. Altri combinano vetro e lacca.

Grazie alla sua trasparenza, il tavolino in vetro consente di mescolare stili e colori senza appesantire il design degli interni.
Esistono anche tavolini completamente in vetro, sia in cristallo che in vetro satinato o colorato…meravigliosi per dare carattere a una stanza!

tavolo_in_vetro_da-salotto_cattelan

La manutenzione del tavolo di vetro

Nonostante sia estremamente facile avere cura di un tavolo in vetro, meglio evitare di lasciarvi chiavi o altri oggetti metallici. o soprammobili che possano graffiarlo.

Basterà pulirlo regolarmente. Possiamo spolverarlo con un panno in microfibra per evitare micro-graffi dovuti alla polvere.
Per eliminare il grasso, che comunque si accumula quotidianamente sul tuo tavolo, si potrà utilizzare un mix di acqua e alcool (solo per i tavoli che non sono esposti al sole).
Non dimenticare in ogni caso di leggere attentamente le istruzioni per la pulizia date dal produttore, soprattutto se si tratta di vetro colorato o per tavoli che sono esposti al sole.

tavolo_in_vetro_BONTEMPI

Offerte tavoli in vetro:

 

 

Migliori tavoli consolle

Migliori tavoli fissi in vetro

Migliori scrittoi

La credenza per esporre stoviglie

Precedente

Migliori tavoli fissi in legno

Piccoli spazi a disposizione?

Successivo
libero porta. mattis odio quis, nunc elit. Curabitur