I migliori tavoli da giardino, guida e offerte

I migliori tavoli da giardino

Per goderti le belle giornate e i momenti conviviali, i mobili da giardino sono un elemento essenziale.
Esistono molti modelli di mobili da giardino, in tanti materiali diversi, per adattarsi alla tua terrazza, al balcone o al giardino, ma anche all’architettura complessiva della tua casa.

Non dovresti lesinare sul comfort o sull’estetica. Tavoli da giardino con sedie o poltrone, altalene, panca e sdraio da giardino, puoi completarlo in base alle tue esigenze.

I migliori tavoli da giardino

Per quanto riguarda i materiali, considera il tuo ambiente.
Un clima umido o un clima rigido necessitano di mobili da giardino che richiedono poca manutenzione, come plastica o resina.
I modelli in legno o ferro richiedono maggiore attenzione e trattamenti anticorrosivi. Tuttavia, offrono una eleganza particolare e unica, senza dimenticare la loro solidità e durata. L’alluminio può essere un ottimo compromesso.

tavoli da giardino

I mobili da giardino in plastica sono adatti a tutti coloro che vogliono illuminare la propria terrazza e non spendere troppo. Facili da mantenere, sono anche abbastanza solidi.

I mobili da giardino in rattan sono molto apprezzati dai consumatori per la loro armonia con la natura.
I mobili da giardino in resina intrecciata sono generalmente il modello più popolare.

La vita all’aria aperta

I mobili da giardino consentono di organizzare una vera e propria stanza per vivere all’aria aperta. Possiamo quindi organizzare pasti in famiglia o momenti di relax gli amici totalmente all’aperto, godendo delle belle giornate di sole o serate.
Di fronte a una vasta gamma di modelli, è importante conoscere come scegliere i mobili da giardino ideali per la nostra casa.

Tavoli da giardino per grandi terrazze

tavoli da giardino

Se vivi in ​​una casa con una grande terrazza coperta da un pergolato o hai a disposizione un grande ombrellone, hai la possibilità di installare un grande tavolo da giardino o un tavolo allungabile per ospitare molte persone.
Puoi anche dividere questo spazio in zone indipendenti per una zona pranzo e un’area relax.

Tavoli da giardino per balconi e piccoli spazi

tavoli da giardino

Se hai un balcone o una piccola terrazza puoi organizzare la tua zona pranzo o relax scegliendo un tavolino da giardino proporzionato allo spazio a disposizione e inserire sedie pieghevoli.
Alcuni modelli possono essere chiusi in cassettiere o cassapanche che possono fungere anche da panchine, oppure potranno essere facilmente piegate e disposte in un angolo.

Tavoli da giardino: prima di scegliere

Prima di scegliere il tavolo da giardino e, più in generale, i mobili da giardino, ci sono domande da porsi: Quali sono le mie esigenze? Quale materiale scegliere? Quale stile preferisco?

Scegliere un mobile da giardino che duri nel tempo e segua le nostre preferenze stilistiche è talvolta difficile.
Ecco le 5 regole essenziali per acquistare il tavolo da giardino giusto per la prossima estate.

  1. Prima di tutto, chiediti quali sono le esigenze del tuo giardino.
    Tutti sogniamo di avere l’intera gamma di splendidi mobili da esterno.
    Tuttavia, non ha senso investire in un grande set da giardino se lo spazio di cui disponiamo è piccolo.

    tavoli da giardino
  2. Prima di fare la tua scelta, prendi in considerazione il numero di persone che occuperanno più spesso il tuo giardino.
    Forse ti basta un semplice modello a due posti, o forse meglio optare per un modello XXL per tante persone? Facile da calcolare.
    Se prevedi di organizzare i pasti, o l’intenzione è organizzare barbecue estivi con tanti amici o semplicemente abbiamo una famiglia numerosa, il tavolo grande è più che necessario ed inoltre sarà consigliabile adottare anche comode poltrone.

    tavolino da caffè
    Allo stesso modo non serve un grande tavolo da giardino per cenare se al massimo pensiamo di utilizzarlo per un tè nel pomeriggio o uno spuntino con pochi amici. In questo caso sarà sufficiente un semplice mobile da giardino con tavolino da caffè.

    Se è destinato esclusivamente al relax, avrai bisogno di comode sedie a sdraio.

    Se la tua necessità è un angolo confortevole dove sedere all’aria aperta, rilassarti e leggere un libro, allora i mobili principali saranno una bella poltrona da esterno o una comoda sdraio e un tavolino di dimensioni ridotte per appoggiare il caffè, il libro preferito e poco altro.

    tavoli da giardino
    Prima di acquistare un tavolo o altri mobili da giardino, chiediti quali sono le tue reali esigenze e la dimensione dello spazio a tua disposizione: se hai uno spazio ridotto, è meglio scommettere sui mobili pieghevoli.
    Infine, non dimenticare di prendere in considerazione il clima quando scegli i materiali giusti.

  3. Scegli il materiale migliore per i tuoi tavoli da giardino.
    La questione del materiale è essenziale non solo nella scelta dei tavoli da giardino ma di tutti gli altri pezzi che ruoteranno intorno ad essi. Si, perché generalmente il tavolo è il mobile principale a cui poi si aggiungono tutti gli altri secondo lo spazio disponibile e le personali preferenze.
    Spesso siamo tentati di cedere alle tendenze, ma è meglio pensare a lungo termine e optare per un materiale solido, che resisterà sia alle intemperie che al tempo.

    Se hai la fortuna di vivere in un posto dove puoi godere di una calda estate, primavere dolci e assolate e autunni lunghi e miti, allora evita i mobili da giardino in plastica colorata, che non trascorrerebbero più di una stagione nel loro originario colore e scolorirebbero in men che non si dica.
    tavoli da giardino
    Inoltre, pensa anche al tempo che hai a disposizione per la manutenzione di tutti i tuoi mobili da giardino.
    I mobili in legno richiedono più attenzione di alcuni in metallo; d’altronde la manutenzione di un tavolo da giardino in teak non sarà lo stesso di un mobile da giardino in plastica, ecc.
    La resina intrecciata è abbastanza resistente e dona una immagine accogliente.

  4. Valuta di investire in tavoli da giardino di  qualità.
    Per scegliere il tuo tavolo da giardino devi pensare in modo sostenibile. Sceglilo come se stessi scegliendo un mobile da interno: cerca qualità e scommetti sulla sua longevità.

    Punta su un materiale solido e uno stile che non ti stancherà.
    Investi un pò di più per acquistare mobili che durino un bel pò nel tempo.
    Vedrai che, con il passare delle estati, sarai felice di aver optato per un colore naturale piuttosto che su un colore brillante che ti avrebbe stancato dopo la prima stagione.

    Inoltre, cosi facendo, come del resto anche con i mobili da interno, avrai sempre l’opportunità di rinfrescare il tuo arredamento esterno cambiando tappeti e cuscini o aggiungendo piccoli ornamenti.

    Tavoli da giardino e sedie o poltroncine in teak saranno di sicuro più costosi di quelli in polipropilene ma la differenza starà nella loro eleganza, resistenza e longevità.

  5. Crea una vera area relax all’aperto.

    tavoli da giardino
    Potresti avere l’impressione che non sia una cosa essenziale e tuttavia l’area relax è un must anche in un piccolo terrazzino per godere delle belle giornate, anche solo per uno spuntino.

    A seconda del tuo giardino e delle possibilità a tua disposizione, crea l’area relax adatta a te.

    Se si dispone di una piscina, installare alcune sedie a sdraio e alcuni tavoli da giardino.
    Se ti piace sederti sull’erba, crea una pergola per ripararti dal sole e crea un angolo accogliente con un divano da giardino, alcuni cuscini e alcune sedie a sdraio. Non dimenticare qualche tavolo da giardino qua e là, anche di piccole dimensioni, per avere a portata di mano alcuni oggetti che vuoi usare o solo per abbellire l’intero set.

    Il giardino è un luogo molto confortevole per riposare. Se sei cosi fortunato da averne uno abbastanza grande, sfruttalo bene e organizza al più presto il tuo angolo relax, anche se questo richiede un vero budget.

  6. Ascolta i tuo cuore e organizza il tuo angolo esterno secondo i tuoi desideri.
    Per creare il salotto all’aperto dei tuoi sogni, devi agire secondo i tuoi desideri e seguire le tue ispirazioni decorative. Ti piace lo stile retrò, pop, classico, elegante?
    Se ti piacciono i tavoli da giardino in legno dove semplicemente fare colazione o allestire feste con gli amici, ascolta te stesso, anche se il legno richiede più manutenzione rispetto al metallo.

    Se non vuoi scegliere solo tra i tavoli da giardino ma desideri tutto il set, non privarti. Tieni sempre presente alcuni elementi (materiale sostenibile, solido, utile) e i tuoi gusti.
    Il vantaggio di mobili da giardino neutri è che è molto facile decorarli con cuscini, plaid, vassoi e piante!

Come scegliere il tavolo da giardino secondo il materiale

Quando ben scelti, i tavoli da giardino danno carattere a tutto l’ambiente esterno.
Esposto alle intemperie, deve tuttavia soddisfare tutti i criteri di robustezza e solidità.

Tavolo da giardino in legno, esterno caldo e accogliente

tavoli da giardinoSenza tempo, il legno è molto richiesto quando si tratta di tavoli da giardino. Tuttavia, fai attenzione a scegliere il tuo legno, soprattutto in base all’ambiente in cui verrà posizionato il tavolo. Infatti, se alcuni legni robusti e solidi resistono ai parassiti, questo non è il caso per tutti ed è essenziale essere attenti.

Per chi ama la sobrietà , il tavolo in legno si fonde facilmente in un giardino. Il legno è anche noto per fornire un’atmosfera calda e il suo prezzo rimane conveniente.

Sul mercato sono disponibili diverse varietà:

– Il teak è apprezzato per la sua resistenza e il suo aspetto esotico.
Solido e impermeabile , il teak è particolarmente resistente.
Il teak riciclato è particolarmente popolare per la produzione di tavoli da giardino. Può essere combinato con acciaio o alluminio per un look molto elegante.

Le sue fibre sono impregnate da una speciale resina che lo rendono resistente al sole e all’acqua, all’umidità, alle escursioni termiche, alla salsedine ed è praticamente immune agli attacchi di insetti, muffe e parassiti.
Inoltre è facilmente lavorabile ed è per questo che viene molto utilizzato per la fabbricazione di mobili da esterno, ed anche nella nautica.

Il suo aspetto morbido e il suo colore marrone chiaro o dorato si abbinano bene a tutti i tipi di arredamento. In un ambiente classico o contemporaneo, in un giardino o su un balcone, i mobili da giardino in teak sono l’opzione ideale per creare un’atmosfera calda e rilassata.

– L’ eucalipto ha anche qualità che attirano sempre più consumatori. In effetti, la sua resistenza non differisce molto dal teak. È un legno massiccio che vestirà il tuo giardino ad un costo ridotto.

– Il pino è un materiale molto diffuso nella produzione di tavoli da giardino.
Senza tempo, il tavolo da giardino in pino unisce fascino naturale, solidità e prezzi abbordabili. Il legno di pini Douglas e Sylvestre sono tra le varietà di legno più utilizzate. Tuttavia, fai attenzione alla varietà di pino perché solo la qualità di pino nordico è resistente e a prova di parassiti.
Sarà necessario assicurarsi che il tavolo sia ben trattato per garantirne la resistenza nel tempo.

tavoli da giardino in legno

Tavolo da giardino in resina intrecciata: moderno e resistente

zona relaxLa resina intrecciata è realizzata con fibre di polietilene. Queste fibre vengono filate per ottenere elevata flessibilità e alta resistenza alla trazione.

In resina intrecciata si producono principalmente sedie, poltrone o tavolini da caffè.
Contemporanei e raffinati, i mobili da giardino in resina intrecciata sono resistenti, impermeabili, confortevoli ed eleganti. Offrono grande resistenza alle intemperie: la resina intrecciata non teme la pioggia, i raggi UV e gli sbalzi di temperatura, per offrire mobili resistenti, ma anche estetici, mantenendo così il colore originale per lungo tempo.
Resiste inoltre alla salsedine, la resina si adatta alle regioni vicine al mare.

I mobili da giardino in resina intrecciata rappresentano le nuove tendenze nell’arredamento da esterno. Imitano perfettamente fibre naturali come rattan o vimini; la treccia può essere piatta o rotonda.

I salotti in resina intrecciata possono essere installati in ambienti naturali o sofisticati, su una terrazza o vicino a una piscina.

Tavolo da giardino in metallo

Le strutture in alluminio donano solidità e leggerezza ai mobili da giardino.tavolo da giardino in metallo
Flessibile, l’alluminio rimane un materiale di prima scelta per la progettazione di tavoli da giardino. Accessibili a tutte le tasche, questi mobili offrono un buon rapporto qualità-prezzo.

I mobili da giardino in alluminio sono generalmente adatti per costruzioni recenti e stili architettonici contemporanei. Tuttavia, quando adottano il design del ferro battuto, possono essere installati in giardini più tradizionali.

Importante è fare attenzione a scegliere tavoli da giardino in alluminio ricoperti di vernice epossidica che ne aumenta la resistenza alle diverse condizioni atmosferiche, alla pioggia come ai raggi UV.

L’acciaio può essere un’alternativa all’alluminio. Poco diverso esteticamente, è un materiale molto resistente. Trattato e ricoperto di vernice epossidica, l’acciaio è un materiale nobile che darà uno stile industriale al tuo giardino. Grazie al suo peso, maggiore rispetto all’alluminio, l’acciaio darà una migliore resistenza al vento.

Manutenzione dei tavoli da giardino

Ed ora, prima di scegliere, ecco qualche consiglio per la manutenzione dei nostri tavoli da giardino, per mantenerli sempre belli e farli durare a lungo.

Manutenzione di tavoli da giardino in legno

La stella dei tavoli da giardino è lui: il teak.
Il teak è un legno esotico, pregiato, robusto e solido; è anche uno di quelli che esprimono raffinatezza nel modo più bello. Ha doti eccezionali di resistenza meccanica e agli agenti atmosferici.

Il teak ha una resistenza naturale grazie a una resina prodotta dal teak stesso, che la protegge in modo naturale. Questo materiale ha un’eccezionale longevità e i mobili in teak possono essere lasciati fuori in estate e in inverno. Il passare del tempo non sembra avere una presa su di esso se non per abbellirlo offrendogli una bella patina grigia argento. Questo colore non cambia la sua robustezza. Per proteggerlo dalle intemperie è possibile coprirlo con una copertura protettiva e traspirante. Il teak è riciclabile.

Come tutti i legni, il teak deve essere curato per mantenere il suo bell’aspetto originale.
Tenuto a regola d’arte è sempre un piacere avere e mostrare un bel tavolo di teak: è il miglior biglietto da visita del nostro giardino. A patto di prendersene cura, tenerlo pulito e dedicarsi alla sua manutenzione periodica.

Per la pulizia del teak si può ricorrere al semplice lavaggio in maniera non aggressiva: una spazzola e un sapone delicato potranno bastare. Il teak non ha paura di bagnarsi.
E’ strutturalmente composto da una alternanza di fibre morbide e fibre dure: durante la pulizia per non grattare via le fibre morbide meglio non strofinare nel senso delle venatura.

Esistono anche degli ottimi detergenti appositi per il teak, usati anche nella nautica, per mantenerne intatta la bellezza nel tempo.
Si può anche ricorrere a cere ed oli specifici che mantengono lo splendido colore dorato del teak.

Nel caso di un tavolo da giardino in legno di pino o altro legno, è bene effettuare un trattamento ogni anno, con prodotti specifici, per impedire che cambi colore e con prodotti fungicida e insetticida, per proteggerli dagli attacchi di muffe e insetti. A volte è necessario integrare con trattamenti per nutrirlo ed evitare la sua deformazione.

Manutenzione di tavoli da giardino in resina

Composto da una fibra omogenea e priva di pori, la resina non lascia depositare sporco o umidità. Quando la polvere si deposita sui mobili in resina, un getto d’acqua può essere sufficiente o l’idropulitrice, particolarmente indicata per le rientranze dei tavoli da giardino in resina intrecciata o effetto tessuto, ma sempre tenendo la pressione sotto controllo.

Quando si vuole, il tavolo da giardino in resina si può lavare con acqua e sapone neutro, tutto qui.
Sapone puro su macchie ostinate, diluito nelle attività quotidiane, usando una spugna non abrasiva poiché la plastica può graffiarsi o perdere la sua patina esterna.

In ogni caso, niente prodotti chimici aggressivi.
Una volta pulito, il tavolo da giardino può asciugarsi da solo. Potrà rimanere in giardino o in terrazzo sia in estate che in inverno. Un pò di attenzione si dovrà adottare in caso di temperature particolarmente rigide; in tal caso meglio coprire i nostri mobili con una copertura protettiva per mobili da giardino.

La resina intrecciata è un materiale impermeabile, non macchia e non si degrada. È resistente e non scolorisce: sopporta molto bene l’esposizione a forti sbalzi di temperatura, UV e alle intemperie. E’ un materiale leggero e ciò consente di spostare facilmente i mobili da giardino.

I tavoli da giardino in rattan sono molto richiesti ma richiedono una frequente spolveratura con aspirapolvere e panno umido ma può asciugare all’aria aperta. In caso di macchia, è sufficiente pulire con acqua e sapone con una spazzola rigida.
Periodicamente, i mobili da giardino in rattan verniciato dovrebbero essere trattati, e una volta puliti, passati con olio di lino strofinato con un panno per consentire alle fibre di conservare tutta la loro flessibilità. Oppure ridipinte, se il tavolo è dipinto!

Manutenzione di tavoli da giardino in metallo

Poiché il metallo è particolarmente alla moda, oggi ci sono tavoli da giardino in alluminio o acciaio. Dal punto di vista della pulizia e della manutenzione non ci sono problemi poiché questi tavoli riacquistano tutto il loro splendore con un semplice panno per la polvere, oppure acqua e sapone. Mai strofinare con il lato abrasivo del spugna. Dopo il lavaggio, anche se non necessario, è raccomandato asciugare immediatamente i mobili per evitare aloni.

È un materiale resistente, non arrugginisce, quindi può essere lasciato fuori tutto l’anno, tuttavia i materiali con cui può essere combinato, come tela o legno, rendono necessario proteggere i mobili da giardino con una copertura protettiva d’estate come d’inverno. L’alluminio è un materiale leggero che può essere spostato facilmente, inoltre è riciclabile.

Seppure resistenti a macchie e lavaggi, i tavoli da giardino in metallo odiano i graffi e gli urti, che possono danneggiare il rivestimento impermeabile e quindi consentire alla ruggine di attaccarli. In questo caso, bisogna immediatamente stendere un prodotto antiruggine.

 

Vedi anche:

La credenza per esporre stoviglie

tavoli da giardino
Precedente

Letto matrimoniale migliore

Camera da letto: come arredarla.

Successivo
consectetur ante. ut dolor. elit. diam