Migliori tavoli consolle

I migliori tavoli consolle fissi

Ci sono sicuramente pezzi d’arredamento essenziali che ogni casa deve avere e altri meno importanti che non sono essenziali per la nostra vita quotidiana, ma che creano una certa armonia nella decorazione della casa.
Il mobile di cui parleremo oggi, in alcune abitazioni non è estremamente utile, in altre è essenziale.
In ogni caso i tavoli consolle danno un fascino speciale alla casa, e soprattutto al salotto.
Questo mobile, per quanto piccolo, aggiunge molto alla decorazione della casa.

Esistono diversi tipi di tavoli consolle, costruite in diversi materiali: in legno massello, legno laccato, metallo e legno, metallo e vetro, ecc.
Se stai cercando consigli per una buona console, sei nel posto giusto. Questi sono i nostri preferiti:

“Fidelio” di Poltrona Frau

tavolo_consolle_fidelio_poltrona frau

La consolle Fidelio è stata disegnata da Roberto Lazzeroni per Poltrona Frau.
Questa consolle va ad aggiungersi ed integrarsi ad altri elementi della collezione.
Splendido esempio di consolle dalle forme essenziali; è un pezzo elegante e raffinato, ideale per l’arredamento moderno.
Esaltante il contrasto tra la leggerezza delle forme e i materiali usati.

tavolo_consolle_fidelio_poltrona frau_2

Il piano può essere in scelto in diversi materiali tra cui il marmo trattato, per evitare l’assorbimento dei liquidi, o il cuoio. Le piastre di ancoraggio per i piani sono in acciaio e la base in legno massello di frassino.

tavolo_consolle_fidelio_poltrona frau_1

Naturalmente se si sceglie il piano in marmo viene consigliato il fissaggio a parete per una maggiore stabilità e sicurezza.

“Stratos” di Cattelan Italia

tavoli_consolle_stratos_cattelan_1

Design moderno riscaldato dal piano in legno.
Contemplata in un progetto di Studio Kronos del 2017 per Cattelan Italia, la consolle Stratos, nella versione con base goffrato titanio e piano in rovere naturale, è un complemento d’arredo di grande carattere.
La base è dominata dalle due forti gambe in acciaio verniciato inclinate e sovrapposte in cui l’asimmetria contribuisce all’effetto volumetrico di forza e solidità. La base può essere scelta sia nella sfumatura goffrato titanio che in graphite, oppure nero.
Il piano in legno massello con spessore di 4 cm, che può essere scelto in 3 diverse essenze. Ha bordi irregolari e contribuisce a riscaldare l’ambiente pò freddo della base con un tocco simil rustico.

Stratos ha una profondità di 45 cm e può essere scelta nella versione con lunghezza 200 cm oppure 250 cm.

“Evolution” di Mobili Fiver

tavoli_consolle_FIVER_EVOLUTION

Evolution è un tavolo consolle fisso, dalle linee pulite ed essenziali, realizzato in nobilitato e disponibile in diversi colori.
La sua struttura può sopportare più di 50 Kg di peso.
Presenta una superficie essenziale e resistente, liscia e facile da pulire.
Le dimensioni sono: 110 cm di lunghezza, 40 cm di profondità per un’altezza di 80 cm.

“Tour” di Cattelan Italia

tavoli consolle TOUR di Cattelan Italia

Sorprendente!
Disegnata da Giorgio Cattelan questa inconsueta e strabiliante consolle di Cattelan Italia del 2014 è un tocco di asimmetria che galleggia in aria.
Ideale in ogni abitazione in cui si voglia evidenziare un forte carattere, una leggerezza unita all’idea di movimento perpetuo dell’anello che costituisce (e sostituisce) la gamba d’appoggio.

tavoli_consolle_TOUR_CATTELAN_ITALIA
La base è in acciaio verniciato goffrato graphite, la gamba in noce.
Il piano può essere scelto in cristallo trasparente, trasparente extrachiaro o in noce.
Assolutamente decorativa anche se potrebbe risultare poco funzionale per via della portata massima di 10 kg distribuiti sull’intero piano. Necessario il fissaggio a parete. 

“Bridge” di Calligaris

tavolo_consolle_BRIDGE_CALLIGARIS

Forma a ponte per il tavolo consolle Bridge di Calligaris.
Dominano questa consolle le linee geometriche del vetro: fianchi in vetro temprato e piano in ceramica-vetro che può essere scelto in 3 colori.
La profondità ridotta di 35 cm la rende perfetta per spezzare la prospettiva di un lungo corridoio ma anche per adornare la parete del salotto. Lunghezza cm 120. Ideale anche se si dispone di poco spazio.

“Hip Hop Consolle” di Bontempi Casa

tavoli_consolle_HIP_HOP_BONTEMPI

Semplice e lineare, moderna e facilmente adattabile a qualsiasi stile questa consolle di Bontempi con struttura in acciaio laccato e piano in cristallo o cristallo antigraffio.
La struttura è di ridotte dimensioni (100 cm di lunghezza x 35 cm di profondità. Altezza 80 cm) e si trova facilmente posto anche in abitazioni di dimensioni non ampie.

Tavoli consolle: come scegliere

Per scegliere bene un tavolo consolle prima di tutto bisogna chiedersi perché se ne ha bisogno e quale esigenza deve soddisfare, dopodiché bisogna decidere dove lo si vuole posizionare e quindi decidere quali dimensioni dovrà avere, in quale materiale lo desideriamo e infine lo stile e il design.

I tavoli consolle sono generalmente acquistati per essere sistemati in un corridoio per far in modo che ne spezzi visivamente la lunghezza; per decorare la parete di un salone; per l’ingresso, dove appoggiare la borsa appena entrati.
A seconda delle esigenze che dovrà soddisfare, la nostra consolle dovrà avere determinati requisiti.
Se volessimo appoggiarvi gli acquisti, la borsa, e ciò che abbiamo in mano appena entrati, dovrebbe essere abbastanza resistente e avere una portata massima di diversi chili.
Se dovesse solo essere un complemento d’arredo, puramente ornamentale dovrà avere un design particolare ma non ci cureremo molto della sua resistenza ai pesi.

Tavoli consolle: posizione e dimensioni

Se prevedi di usare la tua consolle come mobile per dare movimento all’ingresso o al corridoio, dove mettere le chiavi, la borsetta e alcuni oggetti decorativi, una console non molto grande sarà l’ideale.
D’altra parte, se hai intenzione di usarla come una piccola scrivania, ad esempio, deve essere abbastanza profonda da contenere le diverse cose di cui hai bisogno: laptop, lampada, libri, ecc.
D’altra parte, puoi anche desiderare di integrarla all’interno del salotto o della camera da letto.
Va da se che generalmente il tavolo consolle ha forma stretta e lunga. Per ciascuna posizione e secondo le diverse necessità, però, ci saranno precise dimensioni da scegliere.

Il materiale di un tavolo consolle

Il prezzo da solo non è sufficiente a stabilire quale sia la consolle più adatta a noi.
Per fare la giusta scelta, dobbiamo prendere in considerazione il materiale della nostra consolle e la qualità.

La qualità di un tavolo è determinata principalmente dai materiali di fabbricazione.
Meglio optare per materiali durevoli, come il legno, il vetro o il metallo, a patto che quest’ultimo sia di buona qualità e non arrugginisca.

Il materiale di fabbricazione determina anche la facilità di manutenzione del tavolo. Scegliamolo quindi secondo le nostre abitudini e le nostre possibilità.

Il design di un tavolo consolle

Ovviamente, quando si sceglie un mobile, parallelamente alle altre caratteristiche di cui terremo conto, ancor prima di controllarne le dimensioni, ne individueremo il design e lo stile, per poterlo inserire nel contesto dell’abitazione o più specificatamente in quello della stanza in cui andrà posizionato.
Cosi pure per i tavoli consolle. Sicuramente, tra le tante proposte interessanti, troveremo il modello adatto alle nostre esigenze che si integri facilmente nella stanza in cui dovrà essere installato.

Offerte di tavoli consolle

 

Vedi anche:

Migliori scrittoi

Migliori tavoli consolle allungabili

Precedente

Migliori scrittoi

Migliori tavoli allungabili in legno

Successivo
nunc non suscipit elit. Lorem mi, dolor. venenatis, diam leo adipiscing