Scarpiere in cartongesso: come realizzare e personalizzare il tuo mobile per le scarpe

Scarpiere in cartongesso: come realizzare e personalizzare il tuo mobile per le scarpe 1

Il cartongesso è un materiale versatile e economico che ti permette di creare soluzioni su misura per la tua casa. Tra le tante possibilità, puoi realizzare una scarpiera in cartongesso, sfruttando lo spazio a disposizione e adattandola al tuo stile.

In questo articolo ti spieghiamo come realizzare una scarpiera in cartongesso, quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questa soluzione e come personalizzarla a tuo piacimento.

Ecco alcune offerte disponibili ora!

Come realizzare una scarpiera in cartongesso

Per realizzare una scarpiera in cartongesso hai bisogno di:

– lastre di cartongesso
– profili metallici
– viti autofilettanti
– tasselli
– colla
– stucco
– carta vetrata
– livella
– metro
– sega
– trapano
– cacciavite

Il primo passo è misurare lo spazio a disposizione e progettare la scarpiera in base alle tue esigenze. Puoi scegliere di realizzare una scarpiera a muro, sfruttando una nicchia o una parete libera, oppure una scarpiera a mobile, creando una struttura indipendente.

In entrambi i casi, dovrai creare una struttura portante con i profili metallici, fissandoli al muro o al pavimento con i tasselli e le viti. Poi dovrai rivestire la struttura con le lastre di cartongesso, tagliandole a misura e fissandole con le viti autofilettanti. Ricorda di lasciare degli spazi per inserire i ripiani, che potrai realizzare con lo stesso materiale o con altri materiali come il legno o il metallo.

Infine, dovrai rifinire la scarpiera con la colla, lo stucco e la carta vetrata, per eliminare le imperfezioni e rendere la superficie liscia e uniforme. A questo punto puoi personalizzare la scarpiera come preferisci, dipingendola, decorandola o aggiungendo degli accessori come maniglie, cerniere o ante.

Vantaggi e svantaggi di una scarpiera in cartongesso

Una scarpiera in cartongesso ha dei vantaggi e degli svantaggi che devi considerare prima di scegliere questa soluzione.

I vantaggi sono:

– puoi realizzare una scarpiera su misura, sfruttando lo spazio a disposizione e adattandola al tuo stile
– puoi risparmiare rispetto all’acquisto di una scarpiera già pronta, soprattutto se hai delle abilità nel fai da te
– puoi modificare facilmente la scarpiera se cambi idea o se vuoi rinnovarla

Gli svantaggi sono:

– devi avere delle competenze nel fai da te o rivolgerti a un professionista per realizzare una scarpiera in cartongesso
– devi prestare attenzione alla resistenza e alla stabilità della scarpiera, soprattutto se la carichi molto o se la appoggi a una parete non portante
– devi proteggere la scarpiera dall’umidità e dalle macchie, usando dei prodotti specifici o dei rivestimenti impermeabili

Come personalizzare una scarpiera in cartongesso

Una volta realizzata la scarpiera in cartongesso, puoi personalizzarla a tuo piacimento, usando dei colori, delle decorazioni o degli accessori che si abbinino al tuo arredamento.

Per esempio, puoi dipingere la scarpiera con dei colori neutri o vivaci, a seconda del tuo gusto. Puoi anche usare delle tecniche decorative come il decoupage, lo stencil o il collage, per creare dei motivi originali sulla superficie della scarpiera.

Scarpiere in cartongesso: come realizzare e personalizzare il tuo mobile per le scarpe 2

Ecco delle proposte per scarpiere in cartongesso

Condividiamo con voi le nostre ultime scoperte e i nostri prodotti preferiti del momento: tra i modelli più venduti nel tempo, quelli “mitici” e le nuove tendenze.
La nostra guida, anche se vuole essere completa, non può coprire tutti gusti, gli stili e le fasce di prezzo dei modelli di scarpiere in cartongesso. Tuttavia, abbiamo cercato di fornirvi il maggior numero possibile di tendenze che abbiamo osservato e scoperto negli ultimi mesi.

Se ci vediamo costretti a un acquisto con budget limitato, possiamo individuare subito la proposta più economica: vedi ora il prezzo per verificare il prezzo corrente del giorno basterà cliccare sopra.

 

Scarpiere in cartongesso: come realizzare e personalizzare il tuo mobile per le scarpe 3

Scarpiere in cartongesso: come scegliere e recensire i migliori prodotti

Il cartongesso è un materiale versatile e pratico che può essere usato per realizzare diverse soluzioni di arredo, tra cui le scarpiere. Le scarpiere in cartongesso sono infatti una buona alternativa alle classiche scarpiere in legno o metallo, perché permettono di sfruttare al meglio lo spazio a disposizione e di personalizzare il design secondo i propri gusti. In questo articolo vi proponiamo una breve recensione di tre prodotti che potete trovare su Amazon e che vi aiuteranno a creare la vostra scarpiera in cartongesso.

▷ Ervnypt – Set di 4 anelli galleggianti per esposizione, fluttuanti, per ginnastica, per scarpiera incassata a muro

Ervnypt 10 mensole galleggianti per scarpe da esposizione, scaffali per sneaker, dei supporti montati a parete, supporto fluttuante per scarpe da ginnastica, collezione o scarpe in cartone
  • Qualità: la piccola mensola da parete per il display delle scarpe da appendere è realizzata in acrilico trasparente di alta qualità, è robusta e ben costruita, bordi lisci e arrotondati e...

Questo set di quattro anelli galleggianti è ideale per creare una scarpiera incassata a muro con un effetto scenografico. Gli anelli sono realizzati in plastica trasparente e hanno un diametro di 8 cm. Si fissano al muro con delle viti e possono sostenere fino a 350 g di peso. Con questi anelli potete esporre le vostre scarpe preferite come se fossero in levitazione, creando un punto focale nella vostra stanza. Il vantaggio di questa soluzione è che occupa poco spazio e si adatta a qualsiasi stile di arredamento.

▷ Tiamu – Confezione da 10 anelli galleggianti trasparenti per visualizzazione, per scarpiera a muro salvaspazio

Tiamu Confezione da 6 scaffali galleggianti per scarpe sospese da esposizione in acrilico trasparente, per visualizzazione di oggetti da collezione per scarpe e scarpe da ginnastica
  • [FACILE DA INSTALLARE]: su ogni scaffale ci due fori preforati. Ogni ripiano contiene accessori per il montaggio. Gli ancoraggi per cartongesso possono proteggere la parete e ridurre i danni parete.

Un’altra opzione per realizzare una scarpiera a muro salvaspazio è quella di usare questi anelli galleggianti trasparenti della marca Tiamu. Si tratta di una confezione da 10 pezzi, ognuno con un diametro di 9 cm e una capacità di carico di 500 g. Gli anelli si applicano al muro con delle viti e permettono di esporre le vostre scarpe in modo originale e creativo. Questa soluzione è adatta per chi ha tante scarpe da mostrare e vuole creare un effetto dinamico e moderno.

▷ Jpdisdd – Espositore per scarpe con anelli galleggianti, levitazione magnetica, per libreria in cartongesso

Jpdisdd Espositore per Scarpe Galleggianti da 6 Pezzi, Espositore per Scarpe Un Levitazione per Montaggio Un Parete per Scarpe da Ginnastica o Scatola di Scarpe
  • [Gli amanti delle scarpe devono averlo] Che tu un appassionato di scarpe da ginnastica o un devoto di design, questi scaffali per scarpe trasparenti e galleggianti mostreranno le tue amate scarpe . E...

Se invece volete creare una libreria in cartongesso con una scarpiera integrata, potete optare per questo espositore per scarpe con anelli galleggianti della marca Jpdisdd. Si tratta di un prodotto innovativo che sfrutta la levitazione magnetica per far fluttuare le vostre scarpe nell’aria. L’espositore è composto da una base magnetica e da quattro anelli galleggianti, ognuno con un diametro di 12 cm e una portata massima di 400 g. La base magnetica si collega alla presa elettrica e genera un campo magnetico che fa sollevare gli anelli con le scarpe. Questa soluzione è perfetta per chi vuole stupire i propri ospiti con una scarpiera futuristica e originale.

Precedente

Water riscaldato: cos’è e come funziona

La sedia savonarola moderna: un’opera d’arte per la tua casa

Successivo