Parete attrezzata in muratura: come realizzarla e quali sono i vantaggi

Parete attrezzata in muratura: come realizzarla e quali sono i vantaggi 1

Una parete attrezzata in muratura è una soluzione ideale per arredare il soggiorno o la zona living con stile e funzionalità. Si tratta di una struttura realizzata con mattoni o blocchi di cemento, che può ospitare mensole, librerie, armadi, cassetti, nicchie e altri elementi di arredo. La parete attrezzata in muratura può essere personalizzata in base alle proprie esigenze e preferenze, scegliendo le dimensioni, la forma, il colore e il tipo di finitura.

Vediamo quali sono i vantaggi di una parete attrezzata in muratura e come realizzarla passo dopo passo.

Ecco alcune offerte disponibili ora!

I vantaggi di una parete attrezzata in muratura

Una parete attrezzata in muratura offre diversi vantaggi rispetto ad altre soluzioni di arredo. Innanzitutto, è molto resistente e duratura nel tempo, grazie alla solidità dei materiali utilizzati. Inoltre, è facile da pulire e da manutenere, poiché non richiede particolari trattamenti o verniciature.

Un altro vantaggio di una parete attrezzata in muratura è la sua versatilità. Infatti, si può adattare a qualsiasi stile di arredamento, dal classico al moderno, dal rustico al minimalista. Si può anche giocare con i contrasti tra la texture ruvida della muratura e la morbidezza dei tessuti o dei complementi d’arredo. Inoltre, si può sfruttare la parete attrezzata in muratura per creare degli effetti scenografici, come ad esempio una finta finestra o una cornice per il televisore.

Infine, una parete attrezzata in muratura è una soluzione ecologica ed economica. Infatti, si utilizzano materiali naturali e riciclabili, che hanno un basso impatto ambientale. Inoltre, si risparmia sul costo dei mobili e degli accessori, poiché la parete attrezzata in muratura offre già tutto lo spazio necessario per riporre e esporre gli oggetti.

Come realizzare una parete attrezzata in muratura

Per realizzare una parete attrezzata in muratura occorre seguire alcuni passaggi fondamentali. Prima di tutto, bisogna progettare la struttura, tenendo conto delle dimensioni della stanza, della disposizione degli altri mobili e delle proprie esigenze di spazio e di stile. Si può disegnare uno schema su carta o utilizzare un software apposito.

Poi, bisogna preparare il materiale necessario. Si possono scegliere tra mattoni pieni o forati, blocchi di cemento o pietra naturale. Si deve anche procurarsi il malto per le fughe, il livello a bolla per l’allineamento, il metro a nastro per le misure e il martello per le rifiniture.

Infine, bisogna procedere alla costruzione della parete attrezzata in muratura. Si parte dal basso verso l’alto, posando i mattoni o i blocchi uno sopra l’altro con il malto. Si deve fare attenzione a lasciare gli spazi necessari per inserire le mensole, le librerie o gli altri elementi di arredo. Si deve anche controllare che la struttura sia ben livellata e stabile. Una volta terminata la costruzione, si può procedere alla finitura della parete attrezzata in muratura. Si può lasciare il colore naturale dei materiali o dipingerla con una tinta a piacere. Si possono anche aggiungere dei dettagli decorativi, come delle piastrelle o delle cornici.

Una parete attrezzata in muratura è una soluzione originale e funzionale per arredare il proprio soggiorno o la propria zona living.

Parete attrezzata in muratura: come realizzarla e quali sono i vantaggi 2

Ecco delle proposte per parete attrezzata in muratura

Condividiamo con voi le nostre ultime scoperte e i nostri prodotti preferiti del momento: tra i modelli più venduti nel tempo, quelli “mitici” e le nuove tendenze.
La nostra guida, anche se vuole essere completa, non può coprire tutti gusti, gli stili e le fasce di prezzo dei modelli di parete attrezzata in muratura. Tuttavia, abbiamo cercato di fornirvi il maggior numero possibile di tendenze che abbiamo osservato e scoperto negli ultimi mesi.

Se ci vediamo costretti a un acquisto con budget limitato, possiamo individuare subito la proposta più economica: vedi ora il prezzo per verificare il prezzo corrente del giorno basterà cliccare sopra.

 

Parete attrezzata in muratura: come realizzarla e quali sono i vantaggi 3

Parete attrezzata in muratura: come realizzarla e quali prodotti scegliere

Se siete alla ricerca di una soluzione per arredare la vostra zona giorno con stile e funzionalità, potreste prendere in considerazione l’idea di una parete attrezzata in muratura. Si tratta di una struttura che può essere realizzata su misura, in base alle dimensioni e alle esigenze dello spazio, e che offre la possibilità di integrare diversi elementi, come il caminetto, il televisore, i mobili contenitori e le mensole. In questo articolo vi daremo alcuni consigli su come progettare e realizzare una parete attrezzata in muratura, e vi suggeriremo alcuni prodotti che potrebbero esservi utili.

▷ Parete attrezzata in muratura moderna: Fischer 552152 Riempitivo con spatola integrata finitura bianca

OFFERTA! - 26%
Fischer Stucco Veloce con Spatola Integrata per Coprire Fori e Crepe nel Muro, Bianco, 70 ml, 552152
  • Veloce e affidabile: grazie alle sue proprietà elastiche, lo stucco in gesso acrilico si adatta in modo flessibile a buchi, crepe, danni alle pareti e fori nella parete, nel soffitto e nel pavimento...

⭐⭐⭐⭐⭐ l Fischer Stucco Veloce NTJH con Spatola Integrata è un prodotto eccezionale per chi cerca un’alternativa rapida ed efficace al tradizionale stucco per muri. Con la spatola integrata, la sua applicazione è semplice e veloce, garantendo un’ottima adesione e resistenza nel tempo.

La sua formula è a base di resine acriliche ed è disponibile in diverse tonalità per adattarsi a qualsiasi colore di parete. Inoltre, il Fischer Stucco Veloce NTJH è resistente all’umidità e può essere utilizzato sia per interni che per esterni.

Personalmente, ho utilizzato questo prodotto per riempire alcune piccole …

Per realizzare una parete attrezzata in muratura moderna, è importante scegliere materiali di qualità e curare la finitura della superficie. Una volta costruita la struttura con i montanti in cartongesso o in legno, infatti, bisogna intonacarla e intonarla al colore delle pareti esistenti, per ottenere un effetto omogeneo e pulito. Per fare questo, vi consigliamo di usare il riempitivo con spatola integrata Fischer 552152. Si tratta di un prodotto facile da usare, che permette di riempire le fessure e le irregolarità della parete con una sola passata, grazie alla spatola integrata nel tappo. Il riempitivo ha una finitura bianca opaca, che si adatta a qualsiasi tipo di parete, ed è pronto per essere verniciato dopo 24 ore. Inoltre, è resistente all’umidità e agli agenti atmosferici, quindi può essere usato anche per le pareti esterne.

▷ Parete attrezzata in muratura rustica: PCXWTLN Coltello da Finitura per Calcestruzzo con Maniglia in Legno

Spatole per Stucco, Cazzuola Muratore Frattazzo per Rasatura, Stucco per Cartongesso con Impugnatura a Forma di Z, Finitura del Rivestimento in Cemento, 25 * 15 * 4.3cm (40cm)
  • Ideale per superfici lisce: la nostra spatola per mastice viene utilizzata per stendere e lisciare intonaco, calce, cemento, mastice. Le lame antiaderenti consentono di ottenere superfici...

⭐⭐⭐⭐⭐ – Ottimo

Se invece preferite uno stile più rustico e naturale per la vostra parete attrezzata in muratura, potete optare per una finitura a effetto pietra o mattone. In questo caso, avrete bisogno di uno strumento adatto a creare le fughe tra i mattoni o le pietre finte, che potete realizzare con dei pannelli prefabbricati o con dei mattoncini da incollare sulla struttura. Per fare questo lavoro, vi suggeriamo il coltello da finitura per calcestruzzo PCXWTLN. Si tratta di un utensile professionale, dotato di una lama in acciaio al carbonio e di una maniglia ergonomica in legno. Il coltello è ideale per creare le fughe tra i mattoni o le pietre finte, grazie alla sua forma arrotondata e alla sua lunghezza di 15 cm. Inoltre, è facile da pulire e da conservare.

▷ Parete attrezzata in cartongesso immagini: Rilevatore Votery Wall detector rilevatore di cavi elettrici

Rilevatore,Votery stud finder,scanner da parete,metal detector,rilevatore cavi elettrici,rilevatore cavi tubi
  • Alta precisione e posizionamento rapido: la più recente tecnologia del sensore ad alta precisione ti aiuta a individuare rapidamente il metallo nascosto in pareti, pavimenti e soffitti, il legno...

⭐⭐⭐⭐⭐ – attenzione alle istruzioni in italiano, non sono ben scritte e confondono. bisogna mettere il tester contro il muro e accenderlo senza staccarlo dal muro, muoverlo adagio senza staccarlo, se lo staccate, tornate a fare la taratura sempre prima appoggiarlo al muro oppure mentre lo tenete appoggiato, tenete schiacciato per alcuni secondi l’accensione sino a quando appaiono le barre e la freccia che poi scompare e la taratura è fatta. io l,ho usato solo due volte e ha funzionato bene, certamente non è un articolo professionale, personalmente sono soddisfatto.

Un’altra opzione per realizzare una parete attrezzata in muratura è quella di usare il cartongesso, un materiale versatile e economico che permette di creare diverse forme e design. Il cartongesso infatti può essere tagliato e sagomato a piacere, per creare nicchie, mensole, cornici e altri elementi decorativi. Inoltre, può essere verniciato o rivestito con carta da parati o altri materiali per personalizzare la parete attrezzata secondo il proprio gusto. Tuttavia, il cartongesso ha anche alcuni svantaggi: essendo un materiale leggero e poroso, non è molto resistente agli urti e all’umidità, quindi richiede una certa cura nella manutenzione. Inoltre, essendo un materiale cavo al suo interno, può nascondere dei cavi elettrici o delle tubature che bisogna evitare di danneggiare quando si fanno dei fori per appendere quadri o altri oggetti. Per questo motivo, è importante avere a disposizione un rilevatore di cavi elettrici che permetta di individuare la posizione esatta dei cavi nascosti nel cartongesso. Un prodotto che vi consigliamo è il rilevatore Votery Wall detector rilevatore di cavi elettrici

Precedente

Come scegliere il migliore detersivo per lavastoviglie

Lenzuola 70×160: come sceglierle e quali sono i vantaggi

Successivo