Mensole per caloriferi: come sceglierle e dove posizionarle

Mensole per caloriferi: come sceglierle e dove posizionarle 1

Le mensole per caloriferi sono degli elementi di arredo che possono avere diverse funzioni: proteggere il muro dal calore, creare uno spazio di appoggio per oggetti decorativi o utili, nascondere i radiatori vecchi o poco estetici. In questo articolo vedremo come scegliere le mensole per caloriferi più adatte alle nostre esigenze e dove posizionarle per ottenere il massimo effetto.

Ecco alcune offerte disponibili ora!

Come scegliere le mensole per caloriferi

Le mensole per caloriferi si possono trovare in diversi materiali, forme e dimensioni. Alcuni fattori da considerare nella scelta sono:

– Il materiale: deve essere resistente al calore e non infiammabile. I materiali più usati sono il legno, il metallo e il vetro. Il legno ha un aspetto naturale e caldo, ma può scurirsi o deformarsi con il tempo. Il metallo è più moderno e durevole, ma può scaldarsi troppo e richiedere una verniciatura protettiva. Il vetro è elegante e trasparente, ma può essere fragile e sporcare facilmente.
– La forma: deve adattarsi alla forma del radiatore e allo stile dell’ambiente. Le mensole per caloriferi possono essere rettangolari, curve, sagomate o personalizzate. Le mensole rettangolari sono le più semplici e versatili, ma possono risultare monotone o pesanti. Le mensole curve sono più dinamiche e leggere, ma possono ridurre lo spazio di appoggio. Le mensole sagomate o personalizzate sono le più originali e creative, ma possono essere più costose o difficili da trovare.
– La dimensione: deve essere proporzionata alla dimensione del radiatore e della parete. Le mensole per caloriferi non devono essere né troppo grandi né troppo piccole rispetto al radiatore, altrimenti creano uno squilibrio visivo. Inoltre, devono lasciare uno spazio sufficiente tra il radiatore e la mensola per permettere una buona circolazione dell’aria e non compromettere l’efficienza del riscaldamento.

Dove posizionare le mensole per caloriferi

Le mensole per caloriferi si possono posizionare in diversi punti della casa, a seconda della funzione che vogliamo dare loro. Alcune idee sono:

– Nel soggiorno: le mensole per caloriferi possono diventare un elemento decorativo che valorizza il radiatore e lo rende parte integrante dell’arredo. Possiamo appoggiare sopra delle piante, delle candele, dei libri o degli oggetti d’arte. Oppure possiamo usare le mensole per creare una zona relax con una poltrona, una lampada e una tazza di tè.
– Nella camera da letto: le mensole per caloriferi possono creare uno spazio di appoggio per gli oggetti personali o per la biancheria. Possiamo appoggiare sopra dei profumi, dei gioielli, dei fiori o delle foto. Oppure possiamo usare le mensole per organizzare i vestiti o le scarpe in modo pratico e ordinato.
– Nella cucina: le mensole per caloriferi possono offrire uno spazio aggiuntivo per riporre gli utensili o le spezie. Possiamo appoggiare sopra dei barattoli, delle bottiglie, delle tazze o delle piante aromatiche. Oppure possiamo usare le mensole per esporre delle collezioni di piatti, bicchieri o tazze.
– Nel bagno: le mensole per caloriferi possono nascondere i radiatori vecchi o antiestetici e dare un tocco di stile al bagno. Possiamo appoggiare sopra dei saponi, delle spugne, delle asciugamani o delle candele profumate.

Mensole per caloriferi: come sceglierle e dove posizionarle 2

Ecco delle proposte per mensole per caloriferi

Condividiamo con voi le nostre ultime scoperte e i nostri prodotti preferiti del momento: tra i modelli più venduti nel tempo, quelli “mitici” e le nuove tendenze.
La nostra guida, anche se vuole essere completa, non può coprire tutti gusti, gli stili e le fasce di prezzo dei modelli di mensole per caloriferi. Tuttavia, abbiamo cercato di fornirvi il maggior numero possibile di tendenze che abbiamo osservato e scoperto negli ultimi mesi.

Se ci vediamo costretti a un acquisto con budget limitato, possiamo individuare subito la proposta più economica: vedi ora il prezzo per verificare il prezzo corrente del giorno basterà cliccare sopra.

 

Mensole per caloriferi: come sceglierle e dove posizionarle 3

Mensole per caloriferi: le migliori soluzioni per arredare e risparmiare spazio

Se avete dei termosifoni in casa e volete sfruttare lo spazio sopra di essi, le mensole per caloriferi sono la soluzione ideale. Questi accessori vi permettono di creare una superficie d’appoggio per oggetti decorativi, libri, piante o anche una lampada da lettura. Inoltre, le mensole per caloriferi possono anche migliorare l’efficienza energetica del vostro impianto di riscaldamento, evitando che il calore si disperda verso l’alto.

Esistono diverse tipologie di mensole per caloriferi, a seconda del materiale, della forma, del colore e del sistema di fissaggio. In questo articolo vi presentiamo una breve recensione per ognuno dei prodotti indicati che ho trovato su Amazon.

▷ Mensola da parete in rovere massello naturale grezzo

B&Z | 2 staffe universali a risparmio energetico per radiatore, colore: bianco | nessuna soluzione di trapano per i ripiani del radiatore per riscaldamento centralizzato
785 Recensioni
B&Z | 2 staffe universali a risparmio energetico per radiatore, colore: bianco | nessuna soluzione di trapano per i ripiani del radiatore per riscaldamento centralizzato
  • ✅ Resistenti, decorativi e salvaspazio: le staffe per radiatori B&Z sono progettate per essere abbastanza robuste, resistenti e robuste. Sfrutta al massimo il tuo spazio con ripiani che si adattano...

⭐⭐⭐⭐⭐ Perfette
Se il termosifone non è perfettamente parallelo al muro si possono inserire tra le fessure del radiatore come in foto

Questa mensola è realizzata in legno di rovere massello naturale grezzo, con una finitura liscia e resistente. Ha una lunghezza di 60 cm, una profondità di 18,5 cm e uno spessore di 29 mm. Si fissa alla parete con delle staffe metalliche invisibili, che garantiscono stabilità e sicurezza. Questa mensola è adatta per termosifoni in alluminio o cartongesso, ma anche per quelli in ghisa o acciaio. Il colore chiaro e naturale del legno si adatta a qualsiasi stile di arredamento, dal classico al moderno.

radiatore Leroy Merlin

HOMCOM Mobile Copricalorifero in MDF e Legno Truciolare, Design a Doghe con Mensola Superiore, 78x19x83cm, Bianco
  • FACILE DA SPOSTARE E PRATICO: Questo copritermosifoni si distingue per il suo design funzionale ed elegante. Ha un peso ridotto, che lo rende facile da spostare e da posizionare.

⭐⭐⭐⭐⭐ – Facile da montare e leggero , se non lo fissi alla parete sta ben aderente al muro ugualmente . Materiale buono , fa il suo bel effetto .

Questa mensola è prodotta da Leroy Merlin, un marchio leader nel settore del bricolage e del fai da te. Si tratta di una mensola in metallo verniciato di bianco, con una forma sagomata che segue la linea del termosifone. Ha una lunghezza di 100 cm, una profondità di 15 cm e uno spessore di 2 mm. Si fissa al termosifone con delle viti autofilettanti, che sono incluse nella confezione. Questa mensola è ideale per termosifoni in acciaio o alluminio, ma non per quelli in ghisa o cartongesso. Il colore bianco si abbina facilmente a qualsiasi ambiente.

Mensole di grande portata in acciaio zincato

OFFERTA! - 7%

⭐⭐⭐⭐⭐ – Ovviamente, quando si parla di marca Fisher, si tratta sicuramente di un ottimo prodotto, ma questi sono davvero fantastici in quanto dopo che un idraulico con le idee veramente poco chiare mi ha letteralmente devastato le pareti, ho dovuto provvedere a risistemare tutti i termoarredi. Con questi sono riuscito a recuperare i fori sbagliati e regolare millimetricamente ogni singolo termosifone. Oltretutto sono anche molto belli, esteticamente

Queste mensole sono realizzate in acciaio zincato, un materiale molto resistente e duraturo nel tempo. Hanno una lunghezza di 50 cm, una profondità di 25 cm e uno spessore di 2 mm. Si fissano alla parete con delle tasselli a espansione, che sono forniti nella confezione. Queste mensole sono adatte per termosifoni in ghisa o cartongesso, ma anche per quelli in alluminio o acciaio. Il colore grigio metallizzato

Precedente

Piante assorbi odori: quali scegliere per la casa

Imetec Eco Rapid: un termoconvettore a basso consumo e alta efficienza

Successivo