Mensole sopra caloriferi: come sceglierle e posizionarle

Mensole sopra caloriferi: come sceglierle e posizionarle 1

Le mensole sopra i caloriferi sono una soluzione pratica ed estetica per sfruttare lo spazio a disposizione e nascondere i termosifoni. Ma come scegliere il materiale, il colore e la distanza giusta per evitare di rovinare la mensola o gli oggetti appoggiati? Ecco alcuni consigli utili per non sbagliare.

– Il materiale: le mensole possono essere realizzate in diversi materiali, come legno, metallo, vetro o plastica. Ogni materiale ha le sue caratteristiche e richiede una certa distanza dal calorifero per non danneggiarsi o surriscaldarsi. In generale, il legno è il materiale più adatto perché è traspirante e isolante, ma va scelto con cura il tipo e il trattamento. Il metallo può essere una buona scelta se si vuole dare un tocco moderno e industriale all’ambiente, ma va evitato se si vogliono appoggiare oggetti delicati o infiammabili. Il vetro è elegante e leggero, ma richiede una buona resistenza e un fissaggio sicuro. La plastica è economica e versatile, ma può deformarsi o scolorirsi con il calore.

– Il colore: le mensole sopra i caloriferi possono essere dello stesso colore del muro, per creare un effetto mimetico, o di un colore contrastante, per dare un tocco di vivacità e personalità. Il colore può anche dipendere dal materiale scelto: ad esempio, il legno può essere lasciato al naturale o verniciato, il metallo può essere lucido o opaco, il vetro può essere trasparente o colorato. In ogni caso, bisogna tenere conto che il colore può influire sulla temperatura della mensola e degli oggetti appoggiati: i colori scuri tendono ad assorbire più calore, mentre i colori chiari lo riflettono.

– La distanza: la distanza tra la mensola e il calorifero è fondamentale per garantire una buona circolazione dell’aria e una corretta distribuzione del calore nell’ambiente. Una distanza troppo piccola può ostacolare il movimento convettivo dell’aria calda che sale verso l’alto e poi scende quando si raffredda. Una distanza troppo grande può creare uno spazio vuoto e inutilizzato sopra il termosifone. La distanza ottimale dipende dal tipo di mensola, dal materiale, dal colore e dagli oggetti appoggiati. Come regola generale, si consiglia una distanza minima di 10-15 cm per le mensole in legno o plastica, di 15-20 cm per le mensole in metallo o vetro, e di 20-25 cm per le mensole colorate o verniciate.

– Gli oggetti: gli oggetti che si vogliono appoggiare sulle mensole sopra i caloriferi devono essere scelti con criterio, tenendo conto della loro resistenza al calore e della loro funzionalità. Si possono appoggiare oggetti decorativi, come quadri, vasi, candele o piante (meglio se artificiali), oppure oggetti utili, come libri, riviste, telecomandi o chiavi. In ogni caso, bisogna evitare di appoggiare oggetti che possano rovinarsi o danneggiare la mensola o il termosifone con il calore, come plastica, carta, stoffa o cibo.

Le mensole sopra i caloriferi sono un’ottima soluzione per arredare la casa con gusto e praticità.

Mensole sopra caloriferi: come sceglierle e posizionarle 2

Ecco delle proposte per mensole sopra caloriferi

Condividiamo con voi le nostre ultime scoperte e i nostri prodotti preferiti del momento: tra i modelli più venduti nel tempo, quelli “mitici” e le nuove tendenze.
La nostra guida, anche se vuole essere completa, non può coprire tutti gusti, gli stili e le fasce di prezzo dei modelli di mensole sopra caloriferi. Tuttavia, abbiamo cercato di fornirvi il maggior numero possibile di tendenze che abbiamo osservato e scoperto negli ultimi mesi.

Se ci vediamo costretti a un acquisto con budget limitato, possiamo individuare subito la proposta più economica: vedi ora il prezzo per verificare il prezzo corrente del giorno basterà cliccare sopra.

 

Mensole sopra caloriferi: come sceglierle e posizionarle 3

Mensole sopra caloriferi: come scegliere e posizionare le migliori

Le mensole sopra caloriferi sono una soluzione pratica ed estetica per sfruttare lo spazio a disposizione e nascondere il termosifone. Ma come scegliere le mensole più adatte e a quale distanza posizionarle dal radiatore? In questo articolo vi proponiamo una breve recensione per ognuno dei prodotti indicati che ho trovato su Amazon, con i relativi pro e contro.

▷ Toski – Mensola per foratura in acrilico, forte adesione, universale

Greenhurst 4609 Mensola per termosifone, Colore Bianco, Legno ingegnerizzato, 61 cm (24')
41 Recensioni
Greenhurst 4609 Mensola per termosifone, Colore Bianco, Legno ingegnerizzato, 61 cm (24")
  • Realizzato in MDF spesso 1,5 cm x 13 cm di profondità, con un totale di 3 strati di vernice bianca satinata applicata

⭐⭐⭐⭐⭐ Fa davvero un bell’effetto. Non serve fare buchi sul muro, facilissima da mettere…

Questa mensola è realizzata in acrilico trasparente e ha una forte adesione grazie al nastro biadesivo in dotazione. Si può fissare facilmente al muro senza bisogno di forare e si può rimuovere senza lasciare tracce. È adatta per sostenere oggetti leggeri come libri, quadri, piante o candele. Ha una lunghezza di 40 cm, una larghezza di 10 cm e uno spessore di 0,8 cm.

Pro:

– Design moderno e minimalista
– Facile da installare e rimuovere
– Trasparente e discreta

Contro:

– Non adatta per oggetti pesanti
– Potrebbe scaldarsi troppo se troppo vicina al calorifero
– Potrebbe staccarsi se esposta a umidità o sbalzi di temperatura

▷ Greenhurst – Mensola per radiatore, bianco, 115,5 cm

Toski Mensole Senza Foratura in Acrilico 2 Pezzi, Mensola da Parete Fortemente Adesiva, L30 cm x P10 cm, Mensola Universale da Parete Bianco per Bagno, Cucina, Salotto, Camera
  • Mensola da parete autoadesiva Realizzata in acrilico per evitare la ruggine e la vernice scrostata. La mensola da parete senza chiodi è realizzata in materiale spesso con un processo di rinforzo...

⭐⭐⭐⭐⭐ – Ottimo prodotto, bello esteticamente, funzionale e con adesivo resistente che non richiede l’ uso di chiodi Si adatta a più ambienti in quanto di plastica lucida bianca.

Questa mensola è realizzata in MDF laccato bianco e ha una forma sagomata che segue la linea del radiatore. Si appoggia semplicemente sul termosifone senza bisogno di fissaggi o supporti. Ha una lunghezza di 115,5 cm, una profondità di 13 cm e uno spessore di 1,5 cm. È ideale per coprire il calorifero e creare una superficie d’appoggio per oggetti decorativi.

Pro:

– Design elegante e classico
– Facile da posizionare e spostare
– Bianca e luminosa

Contro:

– Non adatta per radiatori curvi o irregolari
– Potrebbe scivolare se non ben appoggiata
– Potrebbe ingiallire o rovinarsi se esposta a calore eccessivo

▷ BAKAJI – Copritermosifone in legno MDF con decorazione traforata

Mensola da parete SONGMICS, set di 3, mensola galleggiante, 30/35/40 cm, ripiano per montaggio a parete, carico fino a 15 kg ciascuno, per soggiorno, studio, bagno, cucina, bianco LWS40WT, legno
  • Decora la tua parete con stile: questo set di 3 mensole da parete bianche è un elemento attraente per cucina, soggiorno, camera da letto o ingresso. Elegante, calmante ed elegante, migliorerà la tua...

⭐⭐⭐⭐⭐ – Le mensole sono un elemento di arredo molto utile e versatile, che permette di sfruttare al meglio lo spazio in una stanza. Esistono molte tipologie di mensole, realizzate in diversi materiali e con design differenti, in grado di adattarsi a qualsiasi stile di arredamento.

Le mensole possono essere utilizzate in molteplici modi, ad esempio per esporre oggetti decorativi, libri, quadri, piante e altri oggetti personali. Inoltre, le mensole possono essere posizionate in qualsiasi punto della stanza, come sopra un tavolo, sopra una scrivania, sopra un letto, in bagno, in cucina e in ogni altro a…

Questo copritermosifone è realizzato in legno MDF con una decorazione traforata che lascia passare l’aria calda. Ha una struttura robusta e stabile che si fissa al muro con delle viti. Ha una lunghezza di 152 cm, una profondità di 19 cm e un’altezza di 82 cm. Ha anche una mensola superiore dove si possono appoggiare oggetti vari.

Pro:

– Design moderno e originale
– Robusto e resistente
– Con mensola integrata

Contro:

– Richiede foratura del muro per il montaggio
– Non adatto per radiatori molto alti o larghi
– Potrebbe richiedere manutenzione periodica del legno

Precedente

Rainbow: l’aspirapolvere ad acqua che purifica l’aria

Tonalità di bianco per pareti: come scegliere quella giusta

Successivo