Limitatore di tensione: cos’è e a cosa serve

Limitatore di tensione: cos'è e a cosa serve 1

Un limitatore di tensione è un dispositivo elettronico che ha lo scopo di proteggere gli apparecchi collegati alla rete elettrica da eventuali sovratensioni o sottotensioni che potrebbero danneggiarli o comprometterne il funzionamento. In questo articolo vedremo cos’è un limitatore di tensione, come funziona e quali sono i vantaggi del suo utilizzo.

Ecco alcune offerte disponibili ora!

Cos’è una sovratensione elettrica?

Una sovratensione elettrica è un aumento improvviso e temporaneo della tensione elettrica che supera il valore nominale per cui è stata progettata la rete o il dispositivo. Le cause di una sovratensione possono essere diverse, tra le più comuni ci sono:

– I temporali, che possono generare scariche atmosferiche che colpiscono direttamente o indirettamente la rete elettrica, inducendo correnti elevate nei cavi.
– Le irregolarità nella rete elettrica, dovute a guasti, interruzioni, commutazioni o variazioni di carico che possono alterare il flusso della corrente elettrica.
– Le interferenze elettromagnetiche, prodotte da apparecchiature ad alta potenza o ad alta frequenza che possono influenzare la qualità della tensione elettrica.

Le sovratensioni possono avere effetti negativi sugli apparecchi elettronici, come:

– Danneggiamento dei componenti interni, come condensatori, resistori, transistor, diodi, circuiti integrati, ecc.
– Riduzione della vita utile dei dispositivi, a causa dell’usura accelerata dei materiali.
– Malfunzionamento o blocco dei dispositivi, a causa di errori di comunicazione o di elaborazione dei dati.
– Perdita di dati o informazioni memorizzate nei dispositivi.

Come funziona un limitatore di tensione?

Un limitatore di tensione è un dispositivo che si interpone tra la rete elettrica e il dispositivo da proteggere e che ha la capacità di rilevare le variazioni di tensione e di intervenire in modo rapido ed efficace per limitarle entro valori accettabili.

Esistono diversi tipi di limitatori di tensione, a seconda del principio di funzionamento e della tecnologia impiegata. Tra i più diffusi ci sono:

– I limitatori con diodi, che sfruttano le proprietà dei diodi per lasciar passare la corrente solo in un senso e per bloccarla quando la tensione supera una certa soglia.
– I limitatori con varistori, che sono componenti non lineari che variano la loro resistenza in funzione della tensione applicata. Quando la tensione è normale, il varistore ha una resistenza elevata e non influisce sul circuito. Quando la tensione aumenta oltre un certo valore, il varistore diventa conduttivo e scarica l’eccesso di corrente verso la terra o verso un circuito dissipativo.
– I limitatori con scaricatori a gas, che sono dispositivi costituiti da due elettrodi separati da un gas inerte. Quando la tensione supera un certo valore critico, il gas si ionizza e diventa conduttivo, creando un arco elettrico tra gli elettrodi che scarica l’eccesso di corrente verso la terra o verso un circuito dissipativo.

Quali sono i vantaggi dell’uso di un limitatore di tensione?

L’uso di un limitatore di tensione comporta diversi vantaggi, tra cui:

– La protezione degli apparecchi elettronici da danni irreparabili causati da sovratensioni o sottotensioni.

Limitatore di tensione: cos'è e a cosa serve 2

Ecco delle proposte per limitatore di tensione

Condividiamo con voi le nostre ultime scoperte e i nostri prodotti preferiti del momento: tra i modelli più venduti nel tempo, quelli “mitici” e le nuove tendenze.
La nostra guida, anche se vuole essere completa, non può coprire tutti gusti, gli stili e le fasce di prezzo dei modelli di limitatore di tensione. Tuttavia, abbiamo cercato di fornirvi il maggior numero possibile di tendenze che abbiamo osservato e scoperto negli ultimi mesi.

Se ci vediamo costretti a un acquisto con budget limitato, possiamo individuare subito la proposta più economica: vedi ora il prezzo per verificare il prezzo corrente del giorno basterà cliccare sopra.

 

Limitatore di tensione: recensione di tre prodotti

Un limitatore di tensione è un dispositivo che protegge i dispositivi elettronici da sovratensioni o sottotensioni che possono danneggiarli. In questo articolo, recensirò tre prodotti che ho trovato su Amazon e che offrono questa funzione.

▷ Dispositivo di Protezione da Sovratensione e Sottotensione da 230 V 40 A con Display di Tensione e Indicatore Luminoso Supporto su Guida DIN

OFFERTA! - 3%
Dispositivo di Protezione da Sovratensione e Sottotensione da 230 V 40 A con Display di Tensione e Indicatore Luminoso Supporto su Guida DIN
  • Arresto Automatico -- Quando l'alimentazione è instabile, la sua funzione di protezione verrà attivata automaticamente. Una volta che la tensione supera una gamma limitata di prodotti, si interrompe...

⭐⭐⭐⭐⭐ funziona bene e in più piace perché a l’ingressò da sotto ed uscita in su da sopra , molto comodo

Questo prodotto è un limitatore di tensione diodo che si installa su una guida DIN e monitora la tensione di rete. Se la tensione supera o scende sotto i valori impostati, il dispositivo interrompe il circuito e lo ripristina automaticamente quando la tensione torna normale. Il dispositivo ha anche un display LCD che mostra la tensione in tempo reale e un indicatore luminoso che segnala lo stato di funzionamento.

Vantaggi:

– Protegge i dispositivi da sovratensioni e sottotensioni
– Ripristina automaticamente il circuito
– Ha un display LCD e un indicatore luminoso
– Ha un prezzo accessibile

Svantaggi:

– Non è adatto per carichi superiori a 40 A
– Non ha una funzione di regolazione della tensione

▷ Dispositivo di Protezione di Corrente Monofase Intelligente Regolabile per sovratensione sotto Tensione Protezione di Corrente 230 V CA (63A)

⭐⭐⭐⭐⭐ – Il prodotto si presenta di buona fattura estetica. Dalla descrizione non si capisce bene ma in pratica questo dispositivo, in presenza di una sovratensione, una sottotensione o sovracorrente, entro 0.1 secondo interrompe con la sola fase, l’alimentazione all’impianto elettrico. Nel momento in cui vi è un rientro nei parametri, inizia un conteggio alla rovescia e a fine conteggio, ridà alimentazione all’impianto elettrico. Tutti i parametri sono facilmente programmabili, ovvero: tensione alta di intervento, tensione di rientro limiti dalla alta, tensione bassa di intervento, tensione di interve…

Questo prodotto è un limitatore di tensione bticino che si collega direttamente alla presa di corrente e protegge i dispositivi da sovratensioni e sottotensioni. Il dispositivo ha una funzione intelligente che regola la tensione in base al carico e alla temperatura. Il dispositivo ha anche una funzione di memoria che salva le impostazioni in caso di interruzione di corrente.

Vantaggi:

– Protegge i dispositivi da sovratensioni e sottotensioni
– Regola la tensione in base al carico e alla temperatura
– Ha una funzione di memoria
– Ha un prezzo accessibile

Svantaggi:

– Non si installa su una guida DIN
– Non ha un display o un indicatore luminoso

▷ Protezione da sovratensione 230V 63A Dispositivo di protezione da sovratensione con ripristino regolabile Voltmetro SVP ‑ 912

Regolatore di tensione 230v,Relè di protezione di tensione,230 V sotto protezione contro le sovratensioni relè di protezione di recupero regolabile voltmetro Svp-912(63a)
  • 【Materiali di alta qualità】Lo stabilizzatore di tensione è realizzato in materiale plastico di alta qualità, resistente, durevole, resistente alla corrosione e ha anche una lunga durata.

Questo prodotto è un circuito limitatore di tensione che si installa su una guida DIN e protegge i dispositivi da sovratensioni. Il dispositivo ha una funzione di ripristino regolabile che consente di impostare il tempo di ritardo prima che il circuito si riconnetta. Il dispositivo ha anche un voltmetro digitale che mostra la tensione in tempo reale.

Vantaggi:

– Protegge i dispositivi da sovratensioni
– Ha una funzione di ripristino regolabile
– Ha un voltmetro digitale
– Ha un prezzo accessibile

Svantaggi:

– Non protegge i dispositivi da sottotensioni
– Non ha una funzione di regolazione della tensione

Precedente

Spazzole per capelli elettriche: come funzionano e quali scegliere

Lettori impronte digitali: cosa sono e come funzionano

Successivo