Lavastoviglie Slim: come scegliere il modello giusto per la tua cucina

Lavastoviglie Slim: come scegliere il modello giusto per la tua cucina 1

Le lavastoviglie slim sono una soluzione ideale per chi ha poco spazio in cucina ma non vuole rinunciare alla comodità di avere le stoviglie sempre pulite e igienizzate. Si tratta di lavastoviglie con una larghezza ridotta, di solito 45 cm, che possono lavare fino a 10 coperti con consumi energetici e idrici contenuti.

Ma come scegliere il modello giusto di lavastoviglie slim per la tua cucina? Ecco alcuni aspetti da considerare:

– Tipo di installazione: le lavastoviglie slim possono essere a libera installazione o da incasso. Le prime sono più facili da installare e da spostare, ma occupano più spazio e sono meno integrate con il resto dell’arredamento. Le seconde sono più eleganti e compatte, ma richiedono una nicchia apposita e un pannello frontale coordinato con i mobili.
– Classe energetica: le lavastoviglie slim hanno una classe energetica che va da A+++ a F, dove A+++ è la più efficiente e F la meno efficiente. Ovviamente, una classe energetica più alta comporta un risparmio sui consumi elettrici e una minore emissione di CO2, ma anche un costo maggiore all’acquisto. Bisogna quindi valutare il rapporto tra qualità e prezzo in base alle proprie esigenze e abitudini di utilizzo.
– Programmi di lavaggio: le lavastoviglie slim offrono diversi programmi di lavaggio in base al tipo e al grado di sporco delle stoviglie. Alcuni programmi comuni sono: intensivo, per le stoviglie molto sporche; eco, per un lavaggio a basso consumo; rapido, per un lavaggio veloce; vetro, per le stoviglie delicate; prelavaggio, per rimuovere i residui grossolani. Alcuni modelli offrono anche funzioni aggiuntive come il rilevamento automatico del carico, la partenza ritardata o la protezione antiallagamento.
– Capacità e flessibilità: le lavastoviglie slim hanno una capacità di 10 coperti, che corrisponde a circa 100 pezzi tra piatti, bicchieri, posate e pentole. Per ottimizzare lo spazio interno, è importante che i cestelli siano regolabili in altezza e che abbiano dei supporti ribaltabili o rimovibili per adattarsi alle diverse dimensioni delle stoviglie. Alcuni modelli hanno anche un terzo cestello dedicato alle posate o agli utensili piccoli.

Ecco alcune offerte disponibili ora!

Lavastoviglie Slim: i migliori modelli sul mercato

Tra i tanti modelli di lavastoviglie slim disponibili sul mercato, ne abbiamo selezionati alcuni che si distinguono per qualità, prestazioni e rapporto qualità-prezzo. Ecco le nostre scelte:

– Beko DVS05024S: questa lavastoviglie slim a libera installazione ha una classe energetica E e offre 5 programmi di lavaggio tra cui il rapido Zoom 45°C che lava le stoviglie leggermente sporche in soli 32 minuti. Ha un display LED che mostra il tempo residuo e l’indicatore del sale e del brillantante. Ha un cestello superiore regolabile in altezza e dei supporti ribaltabili nel cestello inferiore. Ha un sistema di sicurezza antiallagamento e un motore ProSmart Inverter che riduce il rumore e l’usura.

Lavastoviglie Slim: come scegliere il modello giusto per la tua cucina 2

Ecco delle proposte per lavastoviglie slim

Condividiamo con voi le nostre ultime scoperte e i nostri prodotti preferiti del momento: tra i modelli più venduti nel tempo, quelli “mitici” e le nuove tendenze.
La nostra guida, anche se vuole essere completa, non può coprire tutti gusti, gli stili e le fasce di prezzo dei modelli di lavastoviglie slim. Tuttavia, abbiamo cercato di fornirvi il maggior numero possibile di tendenze che abbiamo osservato e scoperto negli ultimi mesi.

Se ci vediamo costretti a un acquisto con budget limitato, possiamo individuare subito la proposta più economica: vedi ora il prezzo per verificare il prezzo corrente del giorno basterà cliccare sopra.

 

Lavastoviglie Slim: come scegliere il modello giusto per la tua cucina 3

Lavastoviglie slim: le migliori opzioni per risparmiare spazio in cucina

Se avete una cucina piccola o volete ottimizzare lo spazio a disposizione, una lavastoviglie slim può essere la soluzione ideale per voi. Si tratta di modelli con una larghezza ridotta, di solito 45 cm, che offrono comunque una buona capacità di carico e prestazioni di lavaggio efficaci. In questo articolo vi presentiamo una breve recensione per ognuno dei prodotti indicati che abbiamo trovato su Amazon, confrontando le loro caratteristiche principali e i loro punti di forza e debolezza.

▷ Lavastoviglie slim libera installazione: Candy CDPH 2L1049W

OFFERTA! - 42%
Candy Brava CDPH 2L1049W Lavastoviglie Slim, 10 Coperti, 5 Programmi, Ciclo Rapido, Partenza Ritardata, Classe E, W x D x H (mm) 448x605x846, Bianco
  • SALVASPAZIO: la Lavastoviglie Slim da 45 cm Candy è la soluzione ottima che si adatta a ogni tipo di ambiente

⭐⭐⭐⭐⭐ La lavastoviglie è arrivata ammaccata sul davanti. Non so di chi sia la colpa, comunque la lavastoviglie funziona bene e non ho avviato la procedura di reso per mia scelta. Credo ci sia qualche problema che dovrebbero risolvere, dato che non sono l’unico a cui è arrivata ammaccata. Comunque la lavastoviglie funziona molto bene ed è facile da usare, però forse non vi conviene acquistarla online

Questa lavastoviglie slim di Candy ha una capacità di 10 coperti e offre 8 programmi di lavaggio, tra cui uno automatico che adatta la temperatura e il consumo di acqua in base al carico. Si può gestire da remoto tramite l’app Candy Simply-Fi, che permette anche di scaricare ulteriori programmi e ricevere consigli e assistenza. Ha un display LED che mostra il tempo residuo e l’opzione di partenza ritardata fino a 23 ore. Il suo punto debole è il consumo energetico, che la colloca nella classe E.

▷ Lavastoviglie slim incasso: Whirlpool WSIC 3M17

OFFERTA! - 38%
Candy Brava CDIH 2T1047 Lavastoviglie Slim da Incasso, a Scomparsa, 10 Coperti, 8 Programmi, Touch, Partenza Ritardata, 44,8x55,5x81,6 cm, Argentato
  • SALVASPAZIO: la Lavastoviglie Slim da 45 cm Candy è la soluzione ottima per te che cerchi una soluzione flessibile senza rinunciare a qualità e capacità di lavaggio

⭐⭐⭐⭐⭐ – Dopo un anno di utilizzo, non posso dire altro che è stato un ottimo acquisto. L’ho montata io, compreso il pannello esterno della cucina. La dima e le istruzioni di montaggio sono chiare e facili. I consumi sono ottimi. Super silenziosa, spesso non mi accorgo che ha finito il lavaggio. Ci sta molta roba”. i programmi sono ben assortiti. I filtri si lavano comodamente. Molto consigliata!! ps ha anche un ottimo sistema a vite per metterla in “bolla”.”

Questa lavastoviglie slim da incasso di Whirlpool ha una capacità di 10 coperti e offre 7 programmi di lavaggio, tra cui uno quotidiano che pulisce le stoviglie in soli 50 minuti. Ha un sistema di asciugatura naturale che sfrutta il calore residuo e un motore inverter che riduce il rumore e il consumo energetico, che la colloca nella classe A+. Ha un pannello comandi touch con indicatore del sale e del brillantante e l’opzione di partenza ritardata fino a 12 ore. Il suo punto debole è la durata dei cicli, che può essere lunga.

▷ Lavastoviglie slim misure: Beko DVS05024S

OFFERTA! - 6%
Beko DVS05024S, Lavastoviglie Slim, Argento, 44.8 x 60 x 85 cm
  • Beko DVS05024S dishwasher Freestanding 10 place settings

⭐⭐⭐⭐⭐ – Ho una cucina in muratura e mi sono dovuto adeguare alle misure. Abbastanza silenziosa, per adesso tutto bene

Questa lavastoviglie slim di Beko ha una capacità di 10 coperti e offre 5 programmi di lavaggio, tra cui uno rapido che pulisce le stoviglie in soli 30 minuti. Ha un sistema di protezione antitrabocco che previene le perdite d’acqua e un cestello superiore regolabile in altezza per adattarsi alle diverse dimensioni delle stoviglie. Ha un display LED che mostra il tempo residuo e l’opzione di mezzo carico e partenza ritardata fino a 9 ore. Il suo punto debole è la rumorosità, che raggiunge i 49 dB.

Precedente

Termozeta Mylibera 22: un aspirapolvere senza fili e senza sacco

Asse da stiro da tavola: cos’è e come sceglierlo

Successivo