Recensione del ciclocomputer iGPSport iGS50E

Recensione del ciclocomputer iGPSport iGS50E 1

Il ciclocomputer iGPSport iGS50E è un dispositivo GPS senza fili che offre diverse funzioni per monitorare le prestazioni del ciclista. In questa recensione, analizzeremo le principali caratteristiche, i vantaggi e gli svantaggi di questo prodotto, e lo confronteremo con altri modelli simili sul mercato.

Ecco alcune offerte disponibili ora!

Caratteristiche principali

– Schermo da 2,2 pollici antiriflesso e con retroilluminazione automatica, che consente una facile lettura dei dati anche in condizioni di scarsa luminosità.
– GPS ad alta sensibilità, che acquisisce rapidamente i satelliti e traccia con precisione la distanza, la velocità e il percorso del ciclista.
– Compatibilità con il protocollo ANT+, che permette di collegare altri sensori per misurare la frequenza cardiaca, la cadenza e la potenza della pedalata.
– Memoria interna da 16 MB, che può memorizzare fino a 200 ore di dati.
– Batteria ricaricabile da 1200 mAh, che garantisce un’autonomia di circa 40 ore.
– Indice di protezione IPX7, che lo rende resistente alla pioggia e agli schizzi d’acqua.
– Connettività Bluetooth, che consente di sincronizzare i dati con lo smartphone e di caricarli su piattaforme come Strava e MapMyRide.

Vantaggi

– Il ciclocomputer iGPSport iGS50E ha un rapporto qualità-prezzo molto competitivo, considerando le sue funzionalità e la sua affidabilità.
– Lo schermo è ampio e ben visibile, e mostra fino a cinque dati contemporaneamente, tra cui la velocità media, la velocità massima, la distanza percorsa, il tempo trascorso e l’altitudine.
– Il GPS è veloce nel rilevare i satelliti e mantiene bene il segnale anche in zone coperte o con interferenze.
– Il dispositivo è facile da usare e da configurare, grazie ai tre pulsanti posti nella parte inferiore dello schermo e al menu intuitivo.
– Il ciclocomputer è leggero e compatto, e si aggancia facilmente al manubrio della bici con il supporto in dotazione.

Svantaggi

– Il ciclocomputer iGPSport iGS50E ha una certa imprecisione nella misurazione dell’altitudine, in quanto si basa sul sensore barometrico e non sul GPS. Questo può portare a discrepanze tra i dati mostrati sul dispositivo e quelli caricati online.
– Il dispositivo non ha una funzione di navigazione integrata, quindi non può fornire indicazioni stradali o mappe dettagliate. Per questo motivo, potrebbe non essere adatto a chi cerca un ciclocomputer più avanzato o a chi vuole esplorare nuovi percorsi.
– Il ciclocomputer non ha una luce integrata, quindi non può illuminare il percorso in caso di buio. Inoltre, la retroilluminazione automatica dello schermo si attiva solo quando si preme un pulsante, il che può essere scomodo se si vuole controllare i dati senza interrompere la pedalata.

Confronto con altri modelli

Il ciclocomputer iGPSport iGS50E si colloca nella fascia media del mercato dei dispositivi GPS per bici. Tra i suoi concorrenti più diretti, possiamo citare il Garmin Edge 130 Plus e il Bryton Rider 420.

Il Garmin Edge 130 Plus è un ciclocomputer GPS con funzioni di navigazione avanzate, come il tracciamento dei percorsi in tempo reale, le indicazioni vocali e le mappe precaricate. Inoltre, offre la possibilità di personalizzare lo schermo con i dati preferiti, di ricevere notifiche dallo smartphone e di accedere a funzioni di allenamento intelligenti.

Recensione del ciclocomputer iGPSport iGS50E 2

Ecco delle proposte per igpsport igs50e

Condividiamo con voi le nostre ultime scoperte e i nostri prodotti preferiti del momento: tra i modelli più venduti nel tempo, quelli “mitici” e le nuove tendenze.
La nostra guida, anche se vuole essere completa, non può coprire tutti gusti, gli stili e le fasce di prezzo dei modelli di igpsport igs50e. Tuttavia, abbiamo cercato di fornirvi il maggior numero possibile di tendenze che abbiamo osservato e scoperto negli ultimi mesi.

Se ci vediamo costretti a un acquisto con budget limitato, possiamo individuare subito la proposta più economica: vedi ora il prezzo per verificare il prezzo corrente del giorno basterà cliccare sopra.

 

Recensione del ciclocomputer iGPSport iGS50E 3

iGPSport iGS50E: un ciclocomputer GPS senza fili e impermeabile

Se siete appassionati di ciclismo e volete monitorare le vostre prestazioni, il ciclocomputer GPS iGPSport iGS50E può essere un valido alleato. Si tratta di un dispositivo senza fili e impermeabile, che si collega facilmente al vostro smartphone tramite Bluetooth o ANT+ e vi permette di visualizzare su un ampio schermo da 2,2 pollici tutte le informazioni relative alla vostra attività: velocità, distanza, tempo, altitudine, frequenza cardiaca, cadenza e molto altro. Inoltre, potete sincronizzare i vostri dati con le app più popolari come Strava, MapMyRide e TrainingPeaks e condividere le vostre esperienze con la comunità online.

In questa recensione vi presentiamo tre prodotti della stessa marca che si differenziano per alcune caratteristiche e funzionalità. Si tratta dei modelli iGPSport iGS50E, iGPSport iGS10 e iGPSport BSC100S. Vediamo insieme quali sono i loro punti di forza e di debolezza.

▷ iGPSport iGS50E: il ciclocomputer GPS più completo

Ciclocomputer GPS con ANT+ iGPSPORT iGS50E Ciclocomputer bici senza fili Wireless con Grande Schermo
  • GPS ad alta sensibilità: acquisire rapidamente satelliti per un posizionamento preciso, monitorare quanto velocemente e dove si sta guidando. Supporto km/h e MPH

⭐⭐⭐⭐⭐ Soddisfa le mie esigenze il punto forte e la durata della batteria.
Nessun problema riscontrato accoppiando i sensori di altro produttore.
I dati attività si possono esportare facilmente su app dedicata e strava.
la pendenza e l’altitudine valori un po’ alterati a volte .
Il gps non sempre aggancia con gli stessi tempi se spento e riacceso in punti diversi e distanti, una volta preso il segnale è ok e costante.
Per chi usa app per ciclismo su telefono vuole preservare la batteria in caso di emergenza lo consiglio .
Non avevo i dati sottocchio avviando e riponendo il telefono in tasca per poi v…

Il modello iGPSport iGS50E è il più avanzato tra quelli che vi proponiamo. Si tratta di un ciclocomputer GPS che offre una serie di funzioni utili per chi pratica il ciclismo a livello amatoriale o professionale. Tra queste troviamo:

– Un GPS ad alta sensibilità che acquisisce rapidamente i satelliti e traccia con precisione il percorso, la velocità e la distanza.
– Un sensore barometrico che misura l’altitudine e la pendenza.
– Una memoria interna da 16 MB che può registrare fino a 200 ore di dati.
– Una batteria ricaricabile da 1200 mAh che garantisce un’autonomia di 40 ore.
– Una connessione Bluetooth 4.0 e ANT+ che consente di collegare il ciclocomputer a vari sensori esterni come il monitor di frequenza cardiaca, il sensore di velocità e il sensore di cadenza (non inclusi nella confezione).
– Una compatibilità con le app più diffuse come Strava, MapMyRide e TrainingPeaks per sincronizzare e analizzare i dati sullo smartphone o sul computer.

Il ciclocomputer iGPSport iGS50E ha un design semplice ed elegante, con un corpo in plastica nera e tre tasti sul bordo inferiore. Lo schermo è antiriflesso e retroilluminato, con una risoluzione di 240 x 320 pixel e una visualizzazione chiara dei dati anche in condizioni di scarsa luminosità. Il dispositivo è impermeabile secondo lo standard IPX7, quindi resiste a pioggia e schizzi d’acqua.

Il ciclocomputer si monta facilmente sulla bici grazie a un supporto in dotazione che si fissa al manubrio o all’attacco. Il dispositivo si aggancia al supporto tramite una vite a brugola che ne assicura la stabilità. Il ciclocomputer si accende premendo il tasto laterale sinistro e si avvia la registrazione dei dati premendo nuovamente lo stesso tasto. Con le due frecce si cambia la pagina dei dati visualizzati, mentre con una pressione prolungata sulla freccia destra si accede al menu di configurazione. Si tratta di un prodotto dal buon rapporto qualità-prezzo, che offre una serie di funzioni complete e affidabili per monitorare le proprie prestazioni sulle due ruote.

▷ iGPSport iGS10: il ciclocomputer GPS più economico

Ciclocomputador GPS iGPSPORT BSC100S con pantalla de 2,6 pulgadas, ANT+ Ciclismo Bicicleta Computadora inalámbrico impermeable IPX7 Bike Velocímetro y odómetro
  • 【5 Sistemas de Posicionamiento Satelital】: GPS+BeiDou+QZSS+Galileo+Glonass le brindan una mejor velocidad de búsqueda y una mayor precisión, lo que le permite dar cada paso con confianza....

⭐⭐⭐⭐⭐ – Ottimo prodotto, con un buon rapporto qualità, il manuale è minimal, ma ormai ognuno di noi appena ha un apparecchio elettronico parte subito a smanettare senza leggere le istruzioni, comunque in internet al limite si trovano utili suggerimenti, io scarico i dati su computer per caricarli su Strava in maniera facile e intuitiva, non ho scaricato la loro app per non avere ulteriore memoria occupata sul telefono, lo ho associato ad una fascia cardio in maniera molto semplice, non funziona come navigatore, ma è una funzione che non mi interessava. Consigliato (n.b. si può acquistare su altri siti…

Il modello iGPSport iGS10 è il più economico tra quelli che vi presentiamo. Si tratta di un ciclocomputer GPS che offre le funzioni essenziali per chi pratica il ciclismo a livello hobbistico o occasionale. Tra queste troviamo:

– Un GPS ad alta sensibilità che acquisisce rapidamente i satelliti e traccia con precisione il percorso, la velocità e la distanza.
– Una memoria interna da 8 MB che può registrare fino a 100 ore di dati.
– Una batteria ricaricabile da 800 mAh che garantisce un’autonomia di 25 ore.
– Una connessione Bluetooth 4.0 che consente di collegare il ciclocomputer al proprio smartphone per sincronizzare e analizzare i dati tramite l’app dedicata.

Il ciclocomputer iGPSport iGS10 ha un design semplice ed essenziale, con un corpo in plastica nera e due tasti sul bordo inferiore. Lo schermo è antiriflesso e retroilluminato, con una risoluzione di 128 x 160 pixel e una visualizzazione chiara dei dati anche in condizioni di scarsa luminosità. Il dispositivo è impermeabile secondo lo standard IPX6, quindi resiste a pioggia leggera e spruzzi d’acqua.

Il ciclocomputer si monta facilmente sulla bici grazie a un supporto in dotazione che si fissa al manubrio o all’attacco. Il dispositivo si aggancia al supporto tramite una vite a brugola che ne assicura la stabilità. Il ciclocomputer si accende premendo il tasto sinistro e si avvia la registrazione dei dati premendo nuovamente lo stesso tasto. Con il tasto destro si cambia la pagina dei dati visualizzati, mentre con una pressione prolungata sul tasto sinistro si accede al menu di configurazione. Si tratta di un prodotto dal costo contenuto, che offre le funzioni basilari per monitorare le proprie attività sulle due ruote.

▷ iGPSport BSC100S: il sensore di velocità e cadenza senza fili

iGPSPORT iGS50E Ciclocomputer GPS Wireless con Ant+ Bici Senza Fili
  • GPS ad alta sensibilità: acquisisce rapidamente satelliti per un posizionamento preciso, traccia quanto lontano, quanto velocemente e dove guidi

⭐⭐⭐⭐⭐ – Funziona bene, i caratteri sono grandi e ben leggibili anche con il sole, ha tre pagine, nella prima vedi la velocità corrente, i battiti cardio, la pendenza, il tempo e i chilometri nella seconda ci sono la media della velocità, dei battiti, dei gradi di pendenza e l’altezza in metri, nella terza pagina invece ci sono le max di velocità, dei battiti dei gradi di salita, i KM totali e le calorie; in tutte e tre le pagine inoltre si leggono sempre l’orologio, la temperatura e il livello batteria. I tasti sono solo tre belli gommosi e anti acqua. Si collega a Strava e a Relive così hai tutti le …

Il modello iGPSport BSC100S è un sensore di velocità e cadenza senza fili che si collega al ciclocomputer GPS tramite Bluetooth o ANT+. Si tratta di un accessorio utile per chi vuole misurare con precisione la propria velocità media, massima e istantanea, così come la propria cadenza media, massima e istantanea.

Il sensore è composto da due parti: una piccola unità centrale che si fissa al telaio della bici tramite delle fascette in dotazione, e due magneti che si fissano alla ruota posteriore e alla pedivella destra. Il sensore rileva il passaggio dei magneti ogni volta che la ruota o la pedivella compiono un giro completo, trasmettendo così le informazioni al ciclocomputer.

Il sensore ha una batteria a bottone CR2032 sostituibile che garantisce un’autonomia di circa 260 ore. Il sensore è impermeabile secondo lo standard IPX7, quindi resiste a pioggia e schizzi d’acqua.

Il sensore si collega facilmente al ciclocomputer tramite Bluetooth o ANT+, compatibile con vari modelli come iGPSport iGS50E, Garmin Edge 500/510/520/800/810/1000/1030 ecc. Il sensore trasmette in tempo reale le informazioni sulla velocità e sulla cadenza al ciclocomputer, dove possono essere visualizzate su schermo o analizzate successivamente tramite app o software. Si tratta di un prodotto dal buon rapporto qualità-prezzo, che offre una misurazione precisa della velocità e della cadenza per chi pratica il ciclismo a livello amatoriale o professionale.

Precedente

Scarpiera per esterno: come scegliere il modello giusto

Come scegliere il miglior accappatoio da uomo

Successivo