Scarpiera bassa salvaspazio: come sceglierla e dove posizionarla

Se hai poco spazio in casa e vuoi tenere in ordine le tue scarpe, una scarpiera bassa salvaspazio può essere la soluzione ideale. Si tratta di un mobile che occupa poco spazio in altezza e che può contenere diverse paia di scarpe. In questo articolo ti daremo alcuni consigli su come scegliere la scarpiera bassa salvaspazio più adatta alle tue esigenze e su dove posizionarla per ottimizzare lo spazio.

Ecco alcune offerte disponibili ora!

Come scegliere una scarpiera bassa salvaspazio

Prima di acquistare una scarpiera bassa salvaspazio, devi considerare alcuni fattori importanti, come:

– Le dimensioni: devi misurare lo spazio a disposizione e scegliere una scarpiera che ci entri senza problemi. Puoi optare per una scarpiera orizzontale, che si sviluppa in lunghezza, o per una scarpiera verticale, che si sviluppa in profondità. In entrambi i casi, la scarpiera deve essere bassa, cioè non superare i 50 cm di altezza.

– La capienza: devi valutare quante paia di scarpe vuoi riporre nella scarpiera e scegliere un modello che abbia abbastanza scomparti o ripiani. Puoi trovare scarpiera basse salvaspazio che possono contenere da 6 a 24 paia di scarpe, a seconda della dimensione e della disposizione degli scomparti.

– Il materiale: devi scegliere un materiale resistente, facile da pulire e che si adatti allo stile della tua casa. Puoi trovare scarpiera basse salvaspazio in legno, metallo, plastica o tessuto. Il legno è il materiale più classico e caldo, ma richiede una maggiore manutenzione. Il metallo è il materiale più moderno e robusto, ma può essere freddo e pesante. La plastica è il materiale più economico e leggero, ma può essere poco elegante e poco ecologico. Il tessuto è il materiale più morbido e flessibile, ma può essere poco igienico e poco durevole.

– Il design: devi scegliere un design che ti piaccia e che si integri bene con il resto dell’arredamento. Puoi trovare scarpiera basse salvaspazio con diverse forme, colori e finiture. Puoi optare per una scarpiera semplice e lineare, o per una scarpiera più originale e fantasiosa. Puoi scegliere una scarpiera con le ante, con i cassetti o con le tendine. Puoi preferire una scarpiera con un colore neutro o con un colore vivace.

Dove posizionare una scarpiera bassa salvaspazio

Una volta scelta la scarpiera bassa salvaspazio più adatta a te, devi decidere dove posizionarla per sfruttare al meglio lo spazio disponibile. Ecco alcune idee:

– Sotto il letto: se hai un letto rialzato o con il contenitore, puoi sfruttare lo spazio sotto il materasso per inserire la scarpiera bassa salvaspazio. In questo modo avrai le tue scarpe sempre a portata di mano e nascoste alla vista.

– Dietro la porta: se hai una porta che si apre verso l’interno, puoi sfruttare lo spazio dietro la porta per appendere la scarpiera bassa salvaspazio. In questo modo avrai le tue scarpe ben organizzate e facilmente accessibili.

– Sotto la scala: se hai una scala interna, puoi sfruttare lo spazio sotto i gradini per inserire la scarpiera bassa salvaspazio. In questo modo avrai le tue scarpe ben visibili e protette dalla polvere.

Scarpiera bassa salvaspazio: come sceglierla e dove posizionarla 1

Ecco delle proposte per scarpiera bassa salvaspazio

Condividiamo con voi le nostre ultime scoperte e i nostri prodotti preferiti del momento: tra i modelli più venduti nel tempo, quelli “mitici” e le nuove tendenze.
La nostra guida, anche se vuole essere completa, non può coprire tutti gusti, gli stili e le fasce di prezzo dei modelli di scarpiera bassa salvaspazio. Tuttavia, abbiamo cercato di fornirvi il maggior numero possibile di tendenze che abbiamo osservato e scoperto negli ultimi mesi.

Se ci vediamo costretti a un acquisto con budget limitato, possiamo individuare subito la proposta più economica: vedi ora il prezzo per verificare il prezzo corrente del giorno basterà cliccare sopra.

 

Scarpiera bassa salvaspazio: come sceglierla e dove posizionarla 2

Scarpiera bassa salvaspazio: come scegliere il modello giusto

Se hai bisogno di organizzare le tue scarpe in poco spazio, una scarpiera bassa salvaspazio può essere la soluzione ideale. Si tratta di un mobile che sfrutta l’altezza ridotta per inserirsi in ambienti stretti o angusti, come il corridoio, l’ingresso o il guardaroba. In questo articolo ti presentiamo due modelli di scarpiera bassa salvaspazio che abbiamo trovato su Amazon e che potrebbero fare al caso tuo.

▷ TERRY Harmony Box Scarpiera Bassa, Bianco, 51x19x39 cm

OFFERTA! - 21%
Baroni Home Scarpiera Salvaspazio Slim in Legno Melaminico da Ingresso. Portascarpe con Ante a Ribalta e Doppia Profondità (Bianca 2 Ante)
  • SCAPIERA A MURO ANTE - Pratica e resistente scarpiera in legno melaminico. La scarpiera a scomparsa Baroni Home unisce durabilità ed ergonomia, consentendo di riporre molte scarpe grazie alla doppia...

La prima scarpiera bassa salvaspazio che ti proponiamo è la TERRY Harmony Box, un prodotto in plastica resistente e facile da pulire. Questa scarpiera ha una capacità di 3 paia di scarpe e si apre con un’anta a ribalta dotata di maniglia ergonomica. Il design è semplice e moderno, adatto a diversi stili di arredamento. La scarpiera ha le seguenti dimensioni: 51x19x39 cm e pesa 1,8 kg.

▷ SONGMICS Scarpiere a 2 Livelli, Portascarpe con Struttura in Metallo, Capacità di Fino a 10 Paia di Scarpe

OFFERTA! - 15%

⭐⭐⭐⭐⭐ – arrivato nei tempi, corrisponde alla descrizione , servizio perfetto.

La seconda scarpiera bassa salvaspazio che ti suggeriamo è la SONGMICS Scarpiere a 2 Livelli, un prodotto in metallo robusto e stabile. Questa scarpiera ha una capacità di fino a 10 paia di scarpe e si compone di due ripiani impilabili e regolabili in altezza. Il design è elegante e raffinato, con una finitura nera opaca. La scarpiera ha le seguenti dimensioni: 92 x 30 x 33 cm e pesa 2,1 kg.

Speriamo che questa breve recensione ti sia stata utile per scegliere la tua scarpiera bassa salvaspazio. Se vuoi scoprire altri modelli e confrontare i prezzi, visita il sito Amazon e cerca la categoria scarpiera bassa.

Precedente

Monitor PC 32 pollici: come scegliere il migliore per le tue esigenze

Come lavare la lavatrice in modo efficace e sicuro

Successivo