Le piante a foglia larga da interno: quali scegliere e come curarle

Le piante a foglia larga da interno: quali scegliere e come curarle 1

Le piante a foglia larga da interno sono una scelta ideale per chi vuole portare un tocco di verde e di natura in casa. Queste piante, infatti, hanno foglie ampie e spesse, che creano un effetto scenografico e donano freschezza e ossigeno agli ambienti. Inoltre, molte di esse hanno anche proprietà depurative e filtrano le sostanze inquinanti presenti nell’aria.

Ma quali sono le piante a foglia larga da interno più adatte e come si devono curare? Vediamolo insieme in questo articolo.

Ecco alcune offerte disponibili ora!

Le piante a foglia larga da interno più diffuse

Tra le piante a foglia larga da interno più diffuse troviamo:

– La monstera, nota anche come pianta del formaggio svizzero, per via dei fori che caratterizzano le sue foglie. Questa pianta è originaria delle foreste tropicali e ha bisogno di molta luce indiretta, di un terreno umido ma ben drenato e di una temperatura costante tra i 18 e i 24 gradi. La monstera è una pianta rampicante che può raggiungere dimensioni notevoli, quindi va sostenuta con dei tutori o delle griglie.
– Il ficus elastica, o fico indiano, è una pianta dalla crescita rapida e vigorosa, che può arrivare fino a 3 metri di altezza. Le sue foglie sono lucide e coriacee, di colore verde scuro o variegato. Il ficus elastica richiede una posizione luminosa ma non esposta al sole diretto, un terreno fertile e umido ma non bagnato e una temperatura tra i 15 e i 25 gradi. Va annaffiato regolarmente ma senza eccedere, soprattutto in inverno.
– La spathiphyllum, o spatifillo, è una pianta elegante e delicata, che produce fiori bianchi simili a delle calle. Le sue foglie sono lanceolate e di colore verde brillante. La spathiphyllum ama la luce diffusa ma non il sole diretto, un terreno soffice e umido ma non ristagnante e una temperatura tra i 18 e i 22 gradi. Va annaffiata frequentemente ma senza far marcire le radici. Inoltre, va nebulizzata con acqua distillata per mantenere l’umidità dell’aria.
– La philodendron, o filodendro, è una pianta tropicale che può assumere forme diverse a seconda della varietà. Alcune hanno foglie cuoriformi, altre lobate o sagittate. Le foglie possono essere verdi o variegate di giallo o rosso. La philodendron ha bisogno di una posizione luminosa ma non soleggiata, di un terreno fertile e ben drenato e di una temperatura tra i 18 e i 25 gradi. Va annaffiata moderatamente ma con regolarità, evitando i ristagni d’acqua.

Come curare le piante a foglia larga da interno

Le piante a foglia larga da interno hanno bisogno di alcune cure specifiche per mantenersi in salute e belle. Ecco alcuni consigli:

– Pulire le foglie con un panno morbido o una spugna inumidita con acqua tiepida, per eliminare la polvere che si deposita sulla superficie e che impedisce la respirazione della pianta.
– Concimare le piante ogni due settimane durante il periodo vegetativo (da marzo a ottobre), con un concime liquido specifico per piante verdi da interno, seguendo le dosi indicate sulla confezione.
– Potare le piante quando necessario, eliminando le foglie secche o danneggiate con delle forbici ben affilate e disinfettate.

Le piante a foglia larga da interno: quali scegliere e come curarle 2

Ecco delle proposte per pianta foglia larga da interno

Condividiamo con voi le nostre ultime scoperte e i nostri prodotti preferiti del momento: tra i modelli più venduti nel tempo, quelli “mitici” e le nuove tendenze.
La nostra guida, anche se vuole essere completa, non può coprire tutti gusti, gli stili e le fasce di prezzo dei modelli di pianta foglia larga da interno. Tuttavia, abbiamo cercato di fornirvi il maggior numero possibile di tendenze che abbiamo osservato e scoperto negli ultimi mesi.

Se ci vediamo costretti a un acquisto con budget limitato, possiamo individuare subito la proposta più economica: vedi ora il prezzo per verificare il prezzo corrente del giorno basterà cliccare sopra.

 

Le piante a foglia larga da interno: quali scegliere e come curarle 3

Pianta foglia larga da interno: le migliori scelte per arredare la casa

Se siete alla ricerca di una pianta da interno che abbia delle foglie grandi e decorative, in grado di creare un’atmosfera tropicale e accogliente nella vostra casa, siete nel posto giusto. In questo articolo vi presentiamo cinque piante a foglia larga che potete facilmente coltivare in appartamento, con alcuni consigli su come curarle e dove posizionarle. Vediamo insieme quali sono!

▷ Ficus Lyrata: il ficus a foglia di violino

Vinabo Edera Finta Home Deco, Pianta Artificiale Edera Finta per Balconi Decorazioni, Piante Finte per Cucina, Patio, Altalena, Matrimonio, Ufficio, Festa, Decorazione di Natale(12 Pezzi * 2,1 m)
  • 🍀 【Aspetto molto realistico】Edera Finta è splendidamente realizzata con attenzione ai dettagli. Dona loro un aspetto naturale e non richiede manutenzione. Questa finta edera ha verdi...

⭐⭐⭐⭐⭐ Proprio come da descrizione tanto che l’
ho comprato 2 volte. Tenere presente che i rami sono sottili e non più grossi all’inizio comunque li ho infilati in quella specie di spugna per piante artificiali senza problemi

Il Ficus Lyrata è una pianta originaria dell’Africa occidentale e meridionale, che si caratterizza per le sue foglie verdi e venate, dalla forma che ricorda quella di un violino. Si tratta di una pianta da interno molto elegante e scenografica, che può raggiungere anche i due metri di altezza. Il Ficus Lyrata ha bisogno di molta luce indiretta, ma non di sole diretto, che potrebbe bruciare le sue foglie. Va annaffiato regolarmente, ma senza esagerare, aspettando che il terreno si asciughi tra un’innaffiatura e l’altra. In inverno va ridotta la frequenza delle annaffiature e va evitata l’esposizione a temperature inferiori ai 13°C.

▷ Monstera Deliciosa: la pianta tropicale per eccellenza

Huryfox Piante rampicanti artificiali Vite di felce - Decorazione pianta finta cadente con foglie d'edera per interni ed esterni, finta vegetazione verde per soggiorno, cucina, balconi, giardini
  • Design realistico e duraturo: Le piante sospese artificiali di Huryfox sono realizzate con materiali di alta qualità che le rendono sia realistiche che durevoli nel tempo, offrendo un'alternativa...

⭐⭐⭐⭐⭐ – ottima verosimiglianza

La Monstera Deliciosa è una pianta rampicante originaria delle foreste pluviali dell’America centrale e meridionale, che si distingue per le sue foglie grandi e forate, dal fascino esotico. È una pianta da interno molto apprezzata e diffusa, anche perché è facile da coltivare e si adatta bene a diversi ambienti. La Monstera Deliciosa preferisce una posizione luminosa, ma non al sole diretto, e va annaffiata con moderazione, quando il terreno risulta asciutto al tatto. In estate si può vaporizzare le foglie con acqua per mantenere un’adeguata umidità. In inverno va protetta dalle correnti fredde e dalle temperature troppo basse.

▷ Ficus Elastica: la pianta della gomma

ZIOYA 2 Rotoli Corda di Canapa Foglia Artificiale Foglie Artificiali Ghirlanda in Tessuto Appesa Foglie di Edera Decorazione per Confezioni Regalo/Festa/Decro e Artigianato(Lunghezza Totale 20 Metri)
  • Dimensioni: viene fornito con 2 rotoli di spago a foglia verde, ogni rotolo è lungo 33 piedi e la lunghezza totale è di 66 piedi. La larghezza è di circa 0,2 pollici / 5 mm. I dettagli sono...

Il Ficus Elastica è una pianta originaria dell’India e dell’Indonesia, che appartiene alla stessa famiglia del Ficus Lyrata. È chiamata anche pianta della gomma perché produce un lattice bianco quando viene ferita. Il Ficus Elastica ha delle foglie grandi e lucide, di colore verde scuro o variegato. È una pianta da interno molto resistente e decorativa, che può crescere fino a tre metri di altezza. Il Ficus Elastica richiede una buona luminosità, ma non il sole diretto, che potrebbe scolorire le sue foglie. Va annaffiato abbondantemente in estate, ma senza ristagni d’acqua, e più moderatamente in inverno. Va concimato una volta al mese da marzo a ottobre.

Strelitzia Nicolai: l’uccello bianco del paradiso

La Strelitzia Nicolai è una pianta originaria dell’Africa australe, che fa parte della stessa famiglia del banano. È nota anche come uccello bianco del paradiso per i suoi fiori bianchi e blu che ricordano la forma di un uccello esotico. La Strelitzia Nicolai ha delle foglie grandi e slanciate, poste a ventaglio su un lungo stelo. È una pianta da interno molto imponente e spettacolare, che può superare i due metri di altezza. La Strelitzia Nicolai necessita di molta luce, ma non di sole diretto, che potrebbe seccare le sue foglie. Va annaffiata regolarmente in estate, facendo attenzione a non bagnare il cuore della pianta. In inverno va ridotta l’irrigazione e va evitata l’esposizione a temperature inferiori ai 10°C.

Palma Licuala: la palma a ventaglio

La Palma Licuala è una pianta originaria dell’Asia sudorientale, che appartiene alla famiglia delle Arecacee. È caratterizzata da delle foglie grandi e rotonde, divise in segmenti simili a un ventaglio. È una pianta da interno molto elegante e raffinata, che può raggiungere il metro e mezzo di altezza. La Palma Licuala richiede una posizione luminosa, ma non al sole diretto, che potrebbe bruciare le sue foglie. Va annaffiata frequentemente in estate, mantenendo il terreno sempre umido ma non bagnato. In inverno va innaffiata meno spesso e va protetta dalle temperature troppo basse.

Precedente

Contenitori per microonde tupperware: cosa sono e come usarli

Bici da corsa entry level: come scegliere la migliore per le tue esigenze

Successivo