Tinta capelli professionale: come scegliere la migliore

Tinta capelli professionale: come scegliere la migliore 1

Se vuoi cambiare look o coprire i capelli bianchi, una tinta capelli professionale può essere la soluzione ideale. Ma come scegliere la migliore tra le tante proposte sul mercato? Quali sono i criteri da considerare per ottenere un risultato soddisfacente e duraturo? In questo articolo ti daremo alcuni consigli utili per orientarti nella scelta della tinta capelli professionale più adatta a te.

Ecco alcune offerte disponibili ora!

OFFERTA! - 33%In classifica
Euphidra ColorPro XD, 535 Castano Cioccolato - 190 gr
Euphidra ColorPro XD, 535 Castano Cioccolato - 190 gr
Utile per ravvivare il colore e coprire i capelli bianchi; Formato dorato; Comodo e facile da utilizzare
11,20 EUR −33% 7,46 EUR Amazon Prime

Cosa sono le tinte capelli professionali

Le tinte capelli professionali sono prodotti coloranti che si applicano sui capelli per modificarne il colore naturale o coprire i capelli bianchi. A differenza delle tinte capelli tradizionali, che si trovano facilmente nei supermercati o nelle profumerie, le tinte capelli professionali sono vendute solo nei negozi specializzati o nei saloni di parrucchieri. Questo perché richiedono una maggiore competenza e attenzione nell’applicazione, ma offrono anche una qualità superiore e una maggiore durata del colore.

Quali sono i vantaggi delle tinte capelli professionali

Le tinte capelli professionali presentano diversi vantaggi rispetto alle tinte capelli tradizionali, tra cui:

– Una maggiore varietà di tonalità e riflessi, che permettono di personalizzare il colore in base ai propri gusti e alle proprie esigenze.
– Una maggiore copertura dei capelli bianchi, grazie a formule più pigmentate e resistenti.
– Una maggiore durata del colore, che rimane intenso e brillante per più tempo, anche dopo diversi lavaggi.
– Una maggiore cura dei capelli, grazie a ingredienti nutrienti e protettivi che li mantengono morbidi e sani.

Come scegliere la tinta capelli professionale migliore

Per scegliere la tinta capelli professionale migliore bisogna tenere conto di alcuni fattori, tra cui:

– Il colore naturale dei capelli: è importante scegliere una tonalità che sia in armonia con il proprio colore di base, evitando contrasti troppo forti o innaturali. In generale, si consiglia di non cambiare più di due tonalità rispetto al proprio colore naturale.
– Il tipo di capelli: è importante scegliere una formula che sia adatta al proprio tipo di capelli, che siano secchi, grassi, fini o spessi. Inoltre, bisogna considerare se i capelli sono già stati colorati in precedenza o se sono naturali, perché questo influisce sulla resa del colore e sulla sua durata.
– La composizione della tinta: è importante scegliere una tinta che sia formulata con ingredienti di qualità e che non contenga sostanze nocive o irritanti per il cuoio capelluto e i capelli. Alcune tinte sono senza ammoniaca, senza parafenilendiammina (PPD) o senza resorcina, che sono componenti potenzialmente allergizzanti o sensibilizzanti. Altre tinte contengono ingredienti naturali o biologici, come l’hennè, l’olio di argan o la cheratina, che nutrono e proteggono i capelli durante la colorazione.
– Il metodo di applicazione: è importante scegliere una tinta che sia facile da applicare e che non richieda troppo tempo o attrezzi particolari. Alcune tinte si presentano sotto forma di crema, gel o mousse, che si applicano con un flacone applicatore o con un pennello.

Ecco delle proposte per tinta capelli professionale migliore

Condividiamo con voi le nostre ultime scoperte e i nostri prodotti preferiti del momento: tra i modelli più venduti nel tempo, quelli “mitici” e le nuove tendenze.
La nostra guida, anche se vuole essere completa, non può coprire tutti gusti, gli stili e le fasce di prezzo dei modelli di tinta capelli professionale migliore. Tuttavia, abbiamo cercato di fornirvi il maggior numero possibile di tendenze che abbiamo osservato e scoperto negli ultimi mesi.

Se ci vediamo costretti a un acquisto con budget limitato, possiamo individuare subito la proposta più economica: vedi ora il prezzo per verificare il prezzo corrente del giorno basterà cliccare sopra.

 

Tinta capelli professionale: come scegliere la migliore 2

Tinta capelli professionale migliore: come scegliere e quali sono le migliori marche

Se vuoi cambiare il colore dei tuoi capelli o coprire i capelli bianchi, puoi affidarti alle tinte per capelli professionali, che ti permettono di ottenere un risultato duraturo e di qualità senza andare dal parrucchiere. Ma come scegliere la tinta per capelli professionale migliore? Quali sono le caratteristiche da valutare e quali sono le marche più affidabili? In questo articolo ti daremo alcuni consigli utili e ti presenteremo una breve recensione di due prodotti che ho trovato su Amazon.

▷ Tinte professionali per capelli parrucchieri: cosa sono e come funzionano

Biopoint Color - Crema Ossidante 6% 20 Volumi per Capelli, Migliora la Performance del Processo di Colorazione, Dona la Massima Aderenza del Colore sul Capello, 360 ml
  • Crema ossidante per preparare il capello alla colorazione, permette la massima aderenza della tinta ai capelli per un colore intenso e duraturo

⭐⭐⭐⭐⭐ Ossigeno da 20 volumi, è una crema

Le tinte professionali per capelli parrucchieri sono colorazioni permanenti che agiscono modificando la struttura del capello e depositando i pigmenti all’interno della corteccia. A differenza delle tinte tradizionali, che contengono ammoniaca e ossidanti aggressivi, le tinte professionali sono formulate con ingredienti più delicati e rispettosi della salute dei capelli e del cuoio capelluto. Le tinte professionali per capelli parrucchieri si dividono in due tipi: le tinte dirette e le tinte ossidative.

Le tinte dirette sono quelle che contengono pigmenti già pronti all’uso, che si fissano al capello senza bisogno di ossidanti. Sono adatte per cambiare il tono o dare dei riflessi ai capelli naturali o già colorati, ma non coprono i capelli bianchi. Le tinte dirette hanno una durata variabile da 4 a 12 lavaggi, a seconda della porosità del capello e della frequenza dei lavaggi.

Le tinte ossidative sono quelle che contengono dei precursori dei pigmenti, che si attivano in presenza di un ossidante (acqua ossigenata o emulsione ossidante). Sono adatte per cambiare il colore dei capelli in modo radicale o per coprire i capelli bianchi. Le tinte ossidative hanno una durata permanente, fino alla ricrescita dei capelli.

▷ Migliore tinta professionale per capelli bianchi: come coprirli efficacemente

OFFERTA! - 33%
Euphidra ColorPro XD, 535 Castano Cioccolato - 190 gr
  • Euphidra colorpro xd si utilizza per la colorazione permanente dei capelli grazie alla sua formulazione efficace e ben tollerata sulla pelle

Se hai molti capelli bianchi e vuoi coprirli in modo efficace, devi scegliere una tinta professionale per capelli bianchi che abbia una buona capacità di copertura e una lunga tenuta. In generale, le tinte professionali per capelli bianchi sono quelle ossidative, che penetrano nel capello e lo colorano in profondità. Per scegliere la migliore tinta professionale per capelli bianchi devi tenere conto di alcuni fattori:

– Il livello di schiaritura: indica il grado di schiarimento che la tinta può ottenere sui capelli naturali. Si va da 1 a 5, dove 1 è il livello più basso e 5 è il livello più alto. Se hai i capelli scuri e vuoi schiarirli, devi scegliere una tinta con un alto livello di schiaritura. Se hai i capelli chiari e vuoi scurirli, puoi scegliere una tinta con un basso livello di schiaritura.
– Il tono: indica il colore di base della tinta. Si va da 1 a 10, dove 1 è il nero e 10 è il biondo platino. Se hai i capelli scuri e vuoi mantenere il tuo colore naturale, devi scegliere una tinta con un tono simile al tuo. Se hai i capelli chiari e vuoi cambiare colore, puoi scegliere una tinta con un tono diverso dal tuo.
– Il riflesso: indica la sfumatura della tinta. Si va da .0 a .9, dove .0 è il naturale e .9 è il viola. Se vuoi dare dei riflessi ai tuoi capelli, devi scegliere una tinta con un riflesso adatto al tuo tono. Per esempio, se hai i capelli castani e vuoi dare dei riflessi dorati, puoi scegliere una tinta con un riflesso .3.

Per coprire i capelli bianchi in modo uniforme, devi applicare la tinta su tutta la lunghezza dei capelli, partendo dalle radici e procedendo verso le punte. Devi lasciare in posa la tinta per il tempo indicato sulla confezione (solitamente da 20 a 45 minuti) e poi risciacquare abbondantemente con acqua tiepida.

▷ Migliore tinta per capelli: recensione di due prodotti trovati su Amazon

OFFERTA! - 30%
Vitalcare | +Sense - Colorazione Permanente, Crema Colorante Capelli, Senza Ammoniaca, Resorcina, PPD, Siliconi - 5/00 Castano Chiaro, 100ml
  • CARATTERISTICHE: Vitalcare +Sense è la colorazione permanente per capelli senza Ammoniaca, Resorcina, PPD (Parafenildiammina), Siliconi e Parabeni. Grazie a pigmenti di ultima generazione, assicura...

⭐⭐⭐⭐⭐ – Il colore è di ottima qualità, se diluito bene da’ degli ottimi risultati, equiparabile ad un colore fatto dal parrucchiere. Io unisco il numero 6 e il numero 5, alla stessa quantità, diluito con ossigeno al 20%, ed ottengo un castano cioccolato, davvero bello.
Non profuma, non brucia la cute e non macchia, insomma ottimo prodotto da poter fare in casa

Per aiutarti a scegliere la migliore tinta per capelli professionale, ti presento due prodotti che ho trovato su Amazon e che ho provato personalmente.

– BIOPOINT Ossidante Migliora Performance Colorazione – Questo prodotto è un’emulsione ossidante da usare in combinazione con una crema colorante professionale. Ha una consistenza cremosa che facilita l’applicazione e non cola. Ha una formula arricchita con cheratina vegetale che protegge i capelli durante la colorazione e li rende morbidi e luminosi. Ha una concentrazione di 20 volumi (6%), adatta per coprire i capelli bianchi o per schiarire fino a due tonalità i capelli naturali. Si usa mescolando 50 ml di emulsione con 50 ml di crema colorante in una ciotola non metallica e applicando il composto sui capelli asciutti con un pennello o con le mani protette da guanti. Si lascia in posa per 30 minuti e poi si risciacqua bene.
– Vitalcare Sense Colorazione Permanente – Questa è una crema colorante permanente senza ammoniaca, resorcina, PPD (parafenildiammina), siliconi e parabeni. Ha una formula innovativa con pigmenti di ultima generazione che assicura un colore intenso, uniforme e duraturo. Ha anche un complesso nutriente a base di olio di argan biologico, cheratina vegetale idrolizzata e acido ialuronico che idrata e ripara i capelli durante la colorazione. Ha una consistenza cremosa che non cola e ha una fragranza delicata. Si usa mescolando il tubetto di crema colorante con il flacone di emulsione rivelatrice in rapporto 1:1 in una ciotola non metallica e applicando il composto sui capelli asciutti con un pennello o con le mani protette da guanti. Si lascia in posa per 30 minuti (40 minuti se si vuole ottenere un effetto super schiarimento) e poi si risciacqua bene.

Queste sono le mie recensioni dei due prodotti trovati su Amazon. Spero ti siano state utili per scegliere la migliore tinta per capelli professionale.

Precedente

Miglior ammorbidente per neonati: come sceglierlo e perché usarlo

Water con bidet incorporato: una soluzione comoda e igienica

Successivo