Guanti piatti: cos’è e come usarli

Guanti piatti: cos'è e come usarli 1

I guanti piatti sono un tipo di guanti da cucina che si caratterizzano per avere una forma piatta e sottile, senza dita. Sono realizzati in materiale termoresistente, come il silicone o la gomma, e servono a proteggere le mani dal calore quando si manipolano pentole, teglie o altri utensili da forno.

I guanti piatti hanno diversi vantaggi rispetto ai guanti tradizionali. Innanzitutto, occupano meno spazio e sono più facili da riporre in un cassetto o in un gancio. Inoltre, sono più igienici, in quanto non si impregnano di odori o di residui di cibo. Infine, sono più pratici, in quanto consentono una maggiore presa e una maggiore sensibilità al tatto.

Per usare i guanti piatti, basta infilarli tra il palmo e le dita della mano e afferrare l’oggetto da spostare o da sollevare. Si possono usare sia con la mano destra che con la sinistra, e si possono lavare facilmente con acqua e sapone o in lavastoviglie.

I guanti piatti sono disponibili in vari colori e modelli, per adattarsi ai gusti e allo stile di ogni cucina. Si possono trovare in negozi specializzati in articoli da cucina o online, a prezzi accessibili.

I guanti piatti sono un accessorio utile e originale per chi ama cucinare e vuole rendere la propria cucina più funzionale e accogliente.

Guanti piatti: cos'è e come usarli 2

Ecco delle proposte per guanti piatti

Condividiamo con voi le nostre ultime scoperte e i nostri prodotti preferiti del momento: tra i modelli più venduti nel tempo, quelli “mitici” e le nuove tendenze.
La nostra guida, anche se vuole essere completa, non può coprire tutti gusti, gli stili e le fasce di prezzo dei modelli di guanti piatti. Tuttavia, abbiamo cercato di fornirvi il maggior numero possibile di tendenze che abbiamo osservato e scoperto negli ultimi mesi.

Se ci vediamo costretti a un acquisto con budget limitato, possiamo individuare subito la proposta più economica: vedi ora il prezzo per verificare il prezzo corrente del giorno basterà cliccare sopra.

 

Guanti piatti: cos'è e come usarli 3

Guanti piatti: una recensione di tre prodotti per lavare i piatti

Lavare i piatti è un’attività quotidiana che richiede l’uso di guanti adeguati per proteggere le mani dall’acqua e dai detersivi. Ma quali sono i migliori guanti piatti sul mercato? In questo articolo vi presento una breve recensione di tre prodotti che ho trovato su Amazon, confrontando le loro caratteristiche, i vantaggi e gli svantaggi.

▷ Spontex 153107 Guanti Silky Media: guanti per lavare i piatti felpati

OFFERTA! - 21%
Spontex Guanti Effetto Seta Taglia M
  • Guanti in gomma morbidi e sfoderati con interno satinato, per una sensazione setosa sulla pelle.

⭐⭐⭐⭐⭐ 1️⃣ IL PACKAGING
Questi guanti riutilizzabili ad uso casalingo sono contrassegnati dal marchio “Spontex”, di cui è titolare il gruppo transalpino Mapa-Spontex, il quale è il maggior produttore di cellulosa al mondo e fa, a sua volta capo, alla multinazionale statunitense Newell Brands, che è titolare di un portafoglio marchi di beni di consumo piuttosto ampio e variegato (ad essa appartengono, ad esempio, diversi dei più importanti brand nel campo degli strumenti per la scrittura, come Paper Mate, Parker, Rotring e Waterman).
Mapa-Spontex, in particolare, è, a livello internazionale, tra i p…

Il primo prodotto che ho provato sono i guanti Spontex 153107, della taglia media. Si tratta di guanti in lattice con un rivestimento interno in cotone felpato, che rende le mani morbide e asciutte. I guanti sono resistenti e hanno una buona aderenza, grazie alla superficie antiscivolo. Il polsino è lungo e protegge il polso dall’acqua.

I vantaggi di questi guanti sono:

– il comfort e la morbidezza del cotone felpato
– la resistenza e l’aderenza del lattice
– il polsino lungo e protettivo

Gli svantaggi sono:

– la possibile allergia al lattice
– la necessità di cambiare spesso i guanti, in quanto si usurano facilmente
– il colore rosa poco adatto a tutti i gusti

▷ Spontex Guanti Essential Taglia L: guanti per lavare i piatti ecologici

Spontex Guanti Essential 1+1, Taglia M, 4 unità
  • Guanti in lattice in offerta convenienza 1+1 gratis

⭐⭐⭐⭐⭐ – Guanti sottili ,comodi ma soprattutto antiscivolo”!!!con la modica cifra di poco più di tre euro

Il secondo prodotto che ho testato sono i guanti Spontex Essential, della taglia L. Si tratta di guanti in lattice naturale al 100%, senza coloranti né additivi. I guanti sono ecologici e biodegradabili, in quanto si decompongono in 24 mesi. I guanti sono sottili e leggeri, ma allo stesso tempo resistenti e flessibili. Il polsino è corto e aderente.

I vantaggi di questi guanti sono:

– la naturalezza e la biodegradabilità del lattice
– la leggerezza e la flessibilità dei guanti
– il prezzo economico

Gli svantaggi sono:

– la possibile allergia al lattice
– la scarsa protezione del polsino corto
– l’assenza di un rivestimento interno

▷ Spontex Casalinghi Milleusi Lattice con rivestimento in cotone: i migliori guanti per lavare i piatti

OFFERTA! - 18%
Spontex Guanti Milleusi Taglia L
  • Guanti casalinghi super confortevoli ed extra resistenti, per una protezione di lunga durata

⭐⭐⭐⭐⭐ – Li prendo e riprendo

Il terzo prodotto che ho scelto sono i guanti Spontex Casalinghi Milleusi, della taglia unica. Si tratta di guanti in lattice con un rivestimento interno in cotone, che assorbe il sudore e mantiene le mani asciutte. I guanti sono versatili e adatti a diverse attività domestiche, come pulire il forno o il bagno. I guanti sono robusti e hanno una lunga durata. Il polsino è medio e ha una forma anatomica.

I vantaggi di questi guanti sono:

– il rivestimento interno in cotone
– la versatilità e la robustezza dei guanti
– la forma anatomica del polsino

Gli svantaggi sono:

– la possibile allergia al lattice
– la taglia unica che potrebbe non adattarsi a tutte le mani
– il prezzo più alto rispetto agli altri prodotti

In conclusione, tra i tre prodotti che ho recensito, il mio preferito è il terzo, ovvero i guanti Spontex Casalinghi Milleusi. Li trovo comodi, resistenti e adatti a diverse situazioni. Se siete alla ricerca di un paio di guanti piatti per lavare i piatti, vi consiglio di provare questi.

Precedente

Parete attrezzata con camino: un’idea di design per il soggiorno

Kenwood KVC3100S: un robot da cucina versatile e potente

Successivo